Serie B 2017-2018, la Campania perde un derby, uno in più per Veneto e Puglia

L'anno prossimo in Serie B: Foggia-Bari e Bari-Foggia per esempio...

di Emanuele Landi

Dopo la promozione del Benevento, nella prossima B resta il derby Avellino-Salernitana. In Veneto, invece, il Venezia prende il posto del Verona nel derby con il Cittadella, mentre il Foggia ricostituisce con il Bari una delle rivalità di ferro dell'intera Puglia.

In ogni caso sarà il Parma di D’Aversa, dopo aver battuto l’Alessandria nella Finale Play Off Lega Pro, la ventiduesima squadra che parteciperà al campionato cadetto nella prossima stagione. Andando con ordine, dunque, dalla Serie A sono scese rispettivamente Palermo, Pescara e l’Empoli (con un finale thrilling), mentre dalla Lega Pro sono salite Cremonese, Foggia, Parma e Venezia (queste ultime due centrando la seconda promozione consecutiva passando in un anno dalla Serie D alla Serie B). Sarà un campionato stile anni ’90 che ritroverà sfide tra squadre come Cremonese, Foggia, Palermo e Venezia: un remix shakerato di “calde” tifoserie, fascino e blasone. Ecco le 22 squadre che si affronteranno nel campionato di Serie B 2017/18:

Ascoli, Avellino, Bari, Brescia, Carpi, Cesena, Cittadella, Cremonese, Empoli, Foggia, Frosinone, Novara, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Pro Vercelli, Salernitana, Spezia, Ternana, Venezia, Virtus Entella.