Frosinone-Latina, 50 anni dopo il derbyssimo del 1966

Frosinone promosso e portiere sospetto: Latina non ha ancora perdonato

Quello di sabato a Frosinone è il primo derby del basso Lazio del 2016. Torna il derby ciociaro-pontino, 50 anni dopo il derby padre della patria della rivalità. Era il 15 Maggio 1966, il Frosinone pareggia sul campo del Latina: 1-1, grazie ad un tiro da fuori area di Graziani. Un gol a sorpresa: il portiere Carrus non riesce a trattenere. E' come se Albertosi avesse preso il gol incassato dal Porto nel 1979, in un derby... Poi realizzò il pareggio per il Latina Franco Carnevali ma ormai era andata. Il pareggio non bastava e il Latina aveva bisogno della vittoria per impedire la promozione del Frosinine. Il portiere Carrus venne accusato in tutti i modi ma nessuno fu in grado di provare illeciti o cose del genere. In quegli anni il legame tra calcio e politica a Latina, era spesso molto stretto, come d'altra parte a Frosinone. Un buon numero di alti dirigenti del Latina e del Frosinone investivano sulla squadra e ricevevano in cambio visibilità e credibilità. Il calcio come rampa di calcio per la carriera politico. La particolarità di Latina era soprattutto una: ogni mattina i proprietari dei bar versavano una percentuale dell'incasso al club nerazzurro, una sorta di azionariato popolare ante litteram.