Harry derby Kane, 19 gol in 24 partite nei derby di Londra

Quando a Londra c'è un derby, le squadre di Harry Kane partono da 1-0

di Marco Varini

Harry Kane o, per meglio definirlo, Harry “derby” Kane. Questo perché quando l’attaccante degli Spurs sente la parola Derby si trasforma in un autentico cecchino del gol. Con la doppietta messa a segno ieri contro il West Ham l’attaccante si porta a 19 gol nei 24 match disputati nei derby di Londra. Il Tottenham, fino al 88’ in svantaggio per 2-1, ribalta il match nel giro di 4 minuti, con la doppietta di Harry Kane. L’attaccante approfitta della giornata no di Havard Nordtveit, che compie due giganteschi errori. Prima lascia passare Son, che dalla sinistra mette al centro per Kane, abile ad insaccare a porta vuota, approfittando di un’uscita a vuoto di Randolph. Poi atterrando lo stesso coreano in area di rigore a tempo scaduto. Al 91’, dal dischetto, ci pensa Kane che realizza il definitivo 3-2, regalando cosi la vittoria al Tottenham in uno dei derby più sentiti della capitale e facendo impazzire i tifosi degli Spurs.

Lo score di Kane è impressionante e cosi diviso: 5 gol in 4 partite di campionato contro l’Arsenal, 5 in 8 contro il West Ham, 3 in 4 contro il Chelsea. Questo nelle sfide più sentite. Se consideriamo tutte le gare di Londra, includendo Qpr, Fulham e Crystal Palace, saliamo a 19 gol in 24 partite. Media spaventosa, ovvero 0,79. Di questo passo Kane potrebbe superare Thierry Henry, (43 gol in 59 partite, media 0,73), Shevchenko, (14 gol in 21 match, media 0,6) e Diego Milito, (6 in 8 per uno 0,75 di media).