All'Europa mancano Inter e Milan, con tutto il rispetto per Napoli e Roma

Carisma e Storia non si creano dall'oggi al domani: Milan e Inter in Europa il timore riverenziale non ce l'hanno...

di Valentino Cesarini

Un pensiero gira e rigira nella mente degli amanti del calcio italiano davanti a una partita di Champions ed Europa League: “Se ci fossero le due milanesi...”. Un’idea insidiosa che ha ormai compiuto parecchi anni, tanti anni. Senza offesa per i tifosi delle altre squadre, ma oggi cercheremo di scoprire perché Milan ed Inter hanno una diversa caratura europea rispetto a Roma e Napoli. Guardare il palmares potrebbe bastare come risposta: 18 titoli internazionali il Milan, la metà per l’Inter, con il Napoli che ha alzato solamente un trofeo, mentre la Roma in 33 partecipazioni non ha mai alzato al cielo un riconoscimento dall’UEFA (la coppa delle Fiere non è mai stata rivalutata dall’UEFA ndr). E’ vero che specialmente nel campionato italiano, dominato da anni dalla Juventus, che sta benissimo con le due milanesi per quanto riguarda l’appeal europeo, Roma e Napoli stanno facendo molto meglio di Milan e Inter, e ormai sono praticamente delle squadre che ogni anno raggiungono l’Europa...che poi però fa male e non poco.

Vediamo un po' di numeri, che servono solamente per le statistiche senza alcun valore in campo. Il Milan ha preso parte a 56 partecipazioni internazionali, l’Inter a 50, mentre molto più distaccate sono Roma e Napoli: 33 per i giallorossi e 27 per i partenopei. L’Inter ha giocato 335 gare (166 vittorie, 83 pari e 86 sconfitte) con 9 trofei alzati, il Milan 371 gare (190 vittorie, 93 pari e 88 sconfitte) con ben 18 titoli internazionali, il Napoli 149 gare (67 vittorie, 41 pari e 41 sconfitte) con un trofeo in bacheca, e la Roma, nonostante le 242 gare (109 vittorie, 56 pari e 77 sconfitte), non è riuscita ad alzare nessun trofeo al cielo. Di queste quattro squadre in questione, la più titolata e la più temuta in campo internazionale è il Milan, che fra la fine degli anni 80 e l’inizio degli anni 90, grazie al trio olandese e prima a Sacchi e poi Capello, è riuscita a vincere ben 3 Coppe Campioni (più due finali perse) più vari titoli, sia a livello nazionale che internazionale. Va sottolineato che il Milan, a causa degli ultimi campionati negativi, manca in Europa dal 12 marzo 2013, quando venne eliminato dal Barcellona negli ottavi di Champions. Ma siamo sicuri, che gli avversari, se dovessero giocare contro il Milan e/o Inter, scenderebbero in campo con più “timore” rispetto a Roma e Napoli, che in campo Europeo, molte volte mostrano le fragilità che non hanno in Italia.

La speranza è che si torni presto al vertice del calcio internazionale, come negli anni novanta-duemila, quando puntualmente le squadre italiane facevano moltissima strada e alzavano anche qualche trofeo…