La Milano interista gioisce per l'arrivo di Gagliardini strappato alla Juventus

Tutta la rivalità di mercato Inter-Juve in una favoletta nerazzurra......

di Bettino Calcaterra

C'era una volta un amministratore delegato molto bravo. Al suo apparire tutti i tifosi delle squadre italiane iniziavano a tremare, sapendo quanto fosse bravo a strappare consensi ai giocatori più forti delle squadre avversarie, tanto che alla fine quando arrivava lui tutti i DS si nascondevano per non farsi trovare.

Agguerrito, l’amministratore delegato giunse a Zingonia. Vide l’allenamento della squadra rivelazione della stagione 2016/2017, tanti giovani che correvano e si impegnavano, questa squadra poteva essere fonte da dove attingere per il futuro. "Gagliardini? Questo ragazzo è davvero forte ..." disse l’amministratore delegato. Così alzò il telefono e chiamò il DS orobico, offrì due cocomeri e quattro peperoni, ma non riuscì chiudere la trattativa. Allora prese tempo e provò ancora, offrendo 7 noci in più. Nulla. Riprovò più e più volte, con ostinazione ma senza alcun successo.

Il DS orobico non arretrava un millimetro dalla richiesta iniziale. "Zhang! Zhang!Zhang!" rideva lontano un cinese, prendendosi gioco di lui. "Questo giocatore è troppo acerbo! Poco importa se non riesco a prenderlo... ritornerò quando sarà più maturo!" Concluse ad alta voce l’amministratore delegato, gonfiando il petto per darsi un contegno, nonostante la delusione patita e il giocatore perso.