Il Milan e il Sassuolo, ancora tu...

Milan, l’Europa passa ancora da Reggio Emilia

di Carmelo Catania

Reggio Emilia-Mapei Stadium-Sassuolo: Un tris che ai tifosi rossoneri evoca solo brutti ricordi. Il Milan infatti, da quando i neroverdi sono tornati in Serie A, non ha mai vinto al Mapei Stadium in campionato, anzi, ha sempre e solo perso. Costò la panchina ad Allegri nel 2014 il ko per 4-3 con poker di uno scatenato Berardi. Era un freddo e nebbioso gennaio quando i rossoneri, avanti con Robinho e Balotelli, subirono una clamorosa rimonta. A nulla servì la foga finale con il gol di Montolivo, il palo del debuttante Honda e la traversa di Pazzini. Vinse il Sassuolo e Allegri fu esonerato. Al suo posto Clarence Seedorf. Il Milan terminerà la stagione all’ottavo posto, fuori dall’Europa League. Nel 2015, altro ko a Reggio Emilia. Il Milan di Inzaghi nutriva ancora qualche speranza di qualificazione per l’Europa, ma una doppietta di Berardi condannò subito i rossoneri. A nulla servì la momentanea rimonta che riportò i rossoneri sul 2-2, perché ancora Berardi fissò il risultato sul 3-2. In quella gara il Milan fu fortemente penalizzato dagli arbitri. La stagione si chiuderà all’undicesimo posto. Ancora niente Europa.

Nel 2016, il Milan si presentò con 6 punti di vantaggio sui neroverdi e un momentaneo sesto posto che significava Europa League. Ma ancora una volta fu il Sassuolo a imporsi per 2-0. Da lì in avanti il Milan entrò in crisi e subì il sorpasso in classifica proprio dai neroverdi. Ancora una volta niente Europa League. Per i tifosi rossoneri questa è diventata una delle partite più sentite dell’anno, complici anche le dichiarazioni del patron Squinzi e del mister Di Francesco, che all’andata furono rimontati e sconfitti per 4-3! Domenica il Milan tornerà al Mapei Stadium e lo farà da settima in classifica. Se i ragazzi di Montella vorranno finalmente ritornare in Europa, stavolta, dovranno sfatare il tabù e portarsi a casa i 3 punti.