Il Milan di Ferrara, ma allora vincere e convincere si può...

I tre fronti possono attendere, intanto c'è la goleada di Ferrara

di Valentino Cesarini

Vince e convince il Milan? A vedere il risultato del Mazza di Ferrara la risposta è si. Il 4 a 0 finale è però pesante per quello che si è visto in campo, specialmente nella prima frazione, perché la squadra di Semplici non aveva per nulla demeritato, colpendo anche un palo con Viviani su calcio di punizione. Poi, il Milan, trovato il 2 a 0, ha di fatto chiuso il match e la gara non ha avuto più storia. Il 4 a 0 porta la firma di Patrick Cutrone, alla prima doppietta in A, e alle firme di Lucas Biglia e Fabio Borini, entrambi alla prima rete in campionato con la maglia rossonera. E fra l’altro il goal di Cutrone che ha sbloccato il match è arrivato solamente dopo 1 minuto e 41 secondi: il più veloce in campionato, a partire da quello realizzato da Muntari in Juventus-Milan del 6 ottobre 2013.

Ma il Milan, che ottiene il sesto risultato utile consecutivo, ora può sognare in grande? Difficile dirlo, ma se Roma, Lazio e Inter dovessero perdere punti, la squadra di Gattuso sembra pronta per poterne approfittare. Difficile, quasi impossibile, raggiungere la zona Champions, molto più facile ottenere la zona Europa League. Le prossime tre sfide di campionato, con in mezzo la doppia sfida al Ludogorets e il ritorno con la Lazio, potrebbero dire di più sulla stagione milanista: in casa il Milan riceverà Sampdoria e Inter, con in mezzo la trasferta di Roma contro la squadra di Eusebio Di Francesco. Gattuso sa che deve lavorare, ma lo sta facendo, per cercare di rimanere sulla panchina del Milan anche nella prossima stagione. Difficile ipotizzare scenari in questo momento, anche perché siamo solamente a febbraio e la stagione sta entrando nel vivo.

Può succedere di tutto, anche perché i rossoneri, in questo momento sono in corsa per tre competizioni: zona Europa in campionato, semifinale di Tim Cup e sedicesimi di Europa League.

 

 

 

 

 

Dario Claudio Bonomini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.