E' tornato Brozovic, evviva Brozovic

EpicMarcelovic

di Bettino Calcaterra

La rivincita di Marcelo. Potremmo riassumere così la prestazione di ieri sera di Marcelo Brozovic e spiegare, in parte, il come si fa a passare da giocatore messo ai margini dalla gestione De Boer a elemento inamovibile nella nuova Inter targata Pioli? Quarto goal nelle ultime due settimane. Seconda doppietta da quando è all’Inter, prima in campionato (l‘altra a marzo in Coppa Italia contro la Juventus) e prestazione da almeno 7.5 di voto. Da uomo sul mercato e rinnovo di contratto congelato a centrocampista più completo della rosa Protetto da un centrocampista di ruolo (ieri nel secondo tempo da Melo) Marcelo è straripante. Tanta tanta corsa, tecnica, freddezza e precisione al tiro. Insomma il centrocampista che all’Inter mancava. Qualcuno ieri in tribuna ha subito legato la prestazione al fresco rinnovo di contratto di mercoledì scorso quando è stato ufficializzato l’adeguamento d’ingaggio da 1.4 a 2.5 milioni a stagione fino al 2021 e relativa clausola rescissoria da 50 milioni valida solo per l’estero.

Ed è qua il punto. Tutti sapevano che Brozovic fosse uno degli scontenti per il mancato adeguamento d’ingaggio. Se la società era consapevole che il ragazzo meritasse un adeguamento di stipendio era necessario tirare la corda fino ai primi di dicembre? Non era il caso di rinnovargli subito il contratto ad agosto come fatto per Icardi ed evitare musi e malcontenti vari che poi sono andati ad influire su uno spogliatoio di cristallo? Adesso però, c’è un però! Quanto vale oggi il 24enne di Zagabria? Perché è vero che è stata inserita una clausola rescissoria ma è anche vero che l’Inter ha pur sempre problemi di fair play finanziario e a gennaio deve far cassa per chiudere il bilancio di giugno a saldo zero! Ecco che il rischio cessione incombe! In Inghilterra molte squadre sono pronte a partecipare all’asta per il croato ma i tifosi nerazzurri che finalmente hanno trovato il loro “epicBrozo” non vogliono sentir parlare minimamente di cessione del loro tuttocampista!