A Benevento ok Brozovic, nel derby servirà l'Inter

L’Inter di Benevento ha rischiato… il colpo della “Strega”

di Michael Dones

L’avevamo giusto predetto nell’articolo di presentazione di Benevento-Inter, definita dal sottoscritto come “gara più difficile della stagione” e, per poco, non indovinavamo. I nerazzurri, dopo un avvio di gara avvincente, con doppietta di un Marcelo Brozovic stranamente in forma “EPICa” e con buona volontà, si sono rilassati (un po’ troppo…) e prima della fine del primo tempo è arrivato, con pieno merito, il gol della squadra allenata da Marco Baroni. Il secondo tempo, in cui l’Inter avrebbe dovuto mettere in mostra quantomeno una reazione cercando di arrivare sull’1 a 3 per mettere in ghiaccio l’incontro, è continuato sullo stesso ritmo della fine del primo, con un Benevento che non ha mai mollato.

Promossi Skriniar, Brozovic e Candreva e bocciato, poiché parecchio sotto tono, Perisic. Campionato chiuso causa Nazionale: i tifosi interisti pregano ogni santo del Paradiso che non succeda nulla ai propri beniamini (soprattutto ai difensori titolari..) e, nel frattempo, si godono i 7 punti di vantaggio accumulati sul Milan che, la scorsa domenica, è capitolato (forse un po’ troppo ingiustamente) contro la Roma di Di Francesco.