Porto-Boavista, una città, due volti, come si arriva ad un derby

Porto: per il Boavista il derby si gioca in uno Stadio Proibito

di Mattia Marinelli

Non si prendono e non si prenderanno mai. Oggi, 23 Settembre 2016, anche solo nominare la parola Porto non è possibile nel quartiere Boavista della città. Anche se si gioca il derby. Proprio perchè è il giorno del derby. Una partita, un destino che entrambe le tifoserie sognano a proprio favore, e naturalmente due modi diversi di arrivarci. Il Porto non ha ancora trovato una sua dimensione, una sua consistenza, in questa stagione. Il fatto che Nuno Espírito Santo non abbia mai messi in campo gli stessi undici da una partita all'altra, è abbastanza sintomatico. Il tecnico garantisce che sta costruendo una squadra in grado di vincere, ma gli ultimi due risultati sono stati altrettanti pareggi, contro Copenaghen e Tondela. Ora gioca in casa, e in un derby cittadino, e vincere è davvero l'unica opzione per la sua squadra.

Dall'altra parte della città, il Boavista. Cinque punti in altrettante partite. Boavista non vince dalla prima giornata di Campionato (in casa contro Arouca), e viene da due sconfitte (3-0 Sporting Braga e Feirense 2-1). La squadra a scacchi è in cerca di stabilità, ma non farà la scelta di cambiare sistema di gioco di fronte un avversario ferito.

Nel Porto è in dubbio Maxi Pereira,nel Boavista Lucas è squalificato. Le dichiarazioni degli allenatori NUNO SPIRITO SANTO: "Siamo concentrati principalmente su di noi, non possiamo trascurare le qualità del Boavista, ma vogliamo migliorare la nostra. Giocheremo con una chiara volontà di vincere. Che non solo a parole ma nei fatti. Il Boavista dovrà preoccuparsi del Porto". ERWIN SANCHEZ: "Abbiamo una nostra idea di gioco. Dobbiamo però essere più rigorosi, più disciplinati e cercare di contrastare fino in fondo tutta la forza che il Porto abrà, derivante dal fatto di giocare in casa". Il Porto ha vinto due terzi (88) dei 132 Derby da Invicta che ha giocato fino ad oggi e il record è ancora più clamoroso se la contabilità viene fatta prendendo in considerazione solo le partite giocate in casa, come stasera con le due squadre di scena al do Dragao: 45 vittorie Porto contro solo 2 del Boavista e 6 pareggi. L'unica volta che il Boavista ha vinto allo Stadio do Dragao risale al Novembre 2004 (l'altra vittoria è stata nel 1998 allo Stadio das Antas). Nella scorsa stagione, i Dragoni hanno vinto le tre partite che hanno giocato contro il Boavista: 4-0 e 0-5 in campionato e 0-1 in Coppa del Portogallo..

.