Glik, Torino e ancora Glik, i tre derby che attendono la Juventus

Glik alla Juventus: mi manda il popolo granata...

di Valentino Cesarini

Settimana cruciale per la Juventus: Monaco, Torino e ancora Monaco. Dopo aver guadagnato un punto sulla Roma, ora sono 9 quelli di vantaggio a 4 giornate dal termine, e si aspetta solamente il momento giusto per festeggiare lo scudetto: il sesto consecutivo. Sabato sera alle 20.45, la Juventus in caso di vittoria non potrebbe festeggiare lo scudetto, perché dovrà aspettare l’esito 24 ore dopo di Milan-Roma. Allegri e i suoi ragazzi potrebbero festeggiare davanti alla TV, in caso di pareggio o di successo rossonero (sempre che la Juventus vinca il derby). Ma l’attenzione dei bianconeri in questo momento si chiama Monaco. Mercoledì si giocherà la sfida contro i monegaschi, e la Juventus sulla sua strada si ritroverà un vecchio “nemico”: Kamil Glik, capitano fino lo scorso anno del Torino e passato la scorsa estate ai francesi del Monaco, dove è diventato uno dei punti fermi della squadra di Leonardo Jardim.

Glik conosce bene la Juventus, subito dopo il sorteggio ha postato sul profilo facebook il suo intervento killer ai danni di Giaccherini, in un derby del 2012 e molti tifosi juventini hanno pesantemente criticato l’ex capitano del Torino, che già ai quarti si augurava di trovare la Juventus “Vogliamo vendicare la sconfitta del 2015. Quella gara qui se la ricordano tutti, mi hanno detto che sono stati molto sfortunati", mentre lo scorso anno, quando vestiva la maglia granata, non fece nulla per nascondere la sua anti-juventinità: “Tifo Bayern da quando sono bambino e spero elimini la Juve". Sicuramente Allegri e i suoi ragazzi non penseranno a Glik, ma dovranno cercare di giocare da Juventus, perché la squadra bianconera è nettamente superiore al Monaco, sorpresa di questa Champions League, e dopo aver battuto, senza subire reti, lo stra-Barcellona, può davvero sognare in grande e tornare a rialzare quella Coppa dalle grande orecchie che manca da ben 21 anni.

 

 

 

 

 

 

 

 

.