Derby save the date

Playoff Lega Pro: eventuale derby Parma-Reggiana solo in Finale 25 Maggio 16:02

Quarta gara: Livorno-Reggiana - Terza gara: Pordenone-Cosenza - Seconda gara: Lecce-Alessandria Ore 15.49: - Parma-Lucchese. Questi gli esiti dei sorteggi dei Quarti di finale Playoff Lega pro, andata e ritorno. In Semifinale si affronteranno da una parte le vincenti della terza e della quarta gara, dall'altra della prima e della seconda. In teoria, il derby emiliano, il derby dell'Enza fra Parma e Reggiana sarebbe possibile soltanto in Finale.

Not Save the Date: niente derby milanese a Nanchino 22 Maggio 13:54

Vista la qualificazione ai preliminari di Europa League, parziale taglio per i rossoneri rispetto al la tournée in Estremo Oriente di quest’estate. Il Milan, infatti, ha deciso di accorciare la lista degli impegni per poter affrontare la sfida in programma a fine luglio. Ad essere immolato sull’altare della qualificazione alla fase a gironi sarà il derby milanese previsto a Nanchino contro l’Inter il 24 luglio. L’annuncio è arrivato anche dall’organizzazione della International Champions Cup, che spiega tutte le motivazioni dei vari cambiamenti in calendario: le gare contro Bayern Monaco e Borussia Dortmund invece ci saranno. Intanto gli organizzatori stanno già cercando una nuova avversaria per la gara dei nerazzurri.

21 Maggio 2017: riecco il derby del Ducato 17 Maggio 11:40

Domenica sera (ore 20.30) allo stadio Garilli torna il Derby del Ducato. La rivalità tra la Primogenita e Parma ha radici profonde che escono dal contesto calcistico. Si attende il pubblico delle grandi occasioni.

Saranno dieci giorni intensissimi, quellli da oggi ai due derby di andata e ritorno, perché se è vero che il derby per i piacentini è con la Cremonese e quello del Parma con la Reggiana, è anche inutile minimizzare: la rivalità tra la Primogenita e Parma è sempre stata grande, lo insegnano storia, cucina, cultura, teatro. Insomma Piacenza-Parma raccoglie molto, troppo per non essere indicata come la sfida clou degli ottavi e infatti va su Rai Sport in diretta domenica sera (ore 20.30). Si attende il pubblico delle grandi occasioni sia al Garilli - dove ci potrebbero essere dei problemi perché da Parma partiranno circa 3mila tifosi, in Curva Sud potrebbero essere aperti 3 moduli (2400 persone) e altri 700 posti saranno assegnati in Tribuna Laterale - e anche al Tardini dove il Piacenza non andrà certamente a fare una passerella.

Nodo al fazzoletto: torna il derby Bologna-Spal 15 Maggio 16:00

Torna il Derby dell'Emilia, dopo mezzo secolo. La sfida regina, quella che per decenni ha simboleggiato la feroce inimicizia lungo l’Autostrada numero 13, torna in calendario. I ferraresi il prossimo anno lo giocheranno nella massima serie. Dove ritroveranno, finalmente, l’amato-odiato Bologna. Perché il Derby emiliano, quello con la D maiuscola, è questo. I bolognesi più giovani non lo possono sapere, per loro la stra-regionale è la gara col Sassuolo, lo scorso anno addirittura col Carpi. Chi ha qualche anno di più avrà negli occhi le immagini delle gite a Parma e Cesena, più qualche puntata sporadica tra Reggio Emilia e Modena. Ma per la generazione dei baby boomers, che ora baby non lo sono più nemmeno un po’, la partita di cartello è e sarà sempre Bologna-Spal.

Una data-derby, l'11 Maggio 2001, ricordata ogni anno 11 Maggio 11:33

Doppietta di Comandini, poi Giunti, altri due di Shevchenko e infine Serginho. Lo storico derby della Madonnina, diventato poi leggendario per il Milan e un incredibile persecuzione per i nerazzuri. La stagione 2000/01 non fu delle migliori, Zaccheroni venne esonerato, al suo posto Cesare Maldini, che aveva l’obbligo di centrare l’obiettivo minimo della qualificazione in Coppa Uefa. Il milan schiera Rossi in porta, Helveg, Costacurta, Roque Junior e Maldini in difesa, Serginho, Gattuso, Giunti e Kaladze a centrocampo e in attacco la coppia Comandini – Sheva. La vittoria più larga in un derby, un punteggio tennistico per un derby passato alla storia. Era l'11 Maggio 2001, Inter-Milan 0-6.

Avellino: la febbre del derby sul campo di Salerno 8 Maggio 16:49

E' iniziata la settimana del derby, novanta minuti nei quali l’Avellino si gioca la salvezza che quasi manda in secondo piano il fatto campanilistico, in ogni caso sentito ad ogni appuntamento con la Salernitana. Si gioca allo stadio “Arechi” ed allora da questa mattina i tifosi biancoverdi si sono messi in fila per accaparrarsi il biglietto per il settore ospiti. Duemila i tagliandi a disposizione della tifoseria irpina con code davanti alle rivendite Listicket di Avellino e provincia (non sono mancati i disagi). Il sold-out è atteso entro la serata, mentre nei settori del tifo di casa sarà “Giornata Granata” con la sospensione degli abbonamenti abbinata in ogni caso ad una riduzione dei prezzi tradizionali. Si preannuncia una cornice di pubblico in grado di sfiorare le ventimila presenze. Ad Avellino la febbre da derby è già alta perché la gara di sabato potrebbe archiviare il discorso salvezza grazie anche ai risultati delle dirette concorrenti. Antenne rivolte pertanto verso Vercelli, dove la Pro ospiterà il Brescia, e Terni, dove la Spal andrà a caccia della promozione sfuggita ieri. Dopo il triplice fischio invece sguardo rivolto a Trapani-Cesena, con Bari-Ascoli in posticipo domenica. Una vittoria al derby eviterebbe lo stillicidio dei calcoli. Facile a dirsi, ma non a farsi perché nessuno vuole arrendersi nel derby che la Salernitana affronta con entrambi i piedi fuori dai playoff ed una salvezza ottenuta con largo anticipo. Granata con la mente sgombra allora e con il solo obiettivo di regalare una soddisfazione ai propri tifosi in un confronto che all’andata segnò la prima gioia di Walter Novellino sulla panchina biancoverde.

Domani derby della Mole, una sfida tutta da seguire 5 Maggio 10:53

Il secondo anticipo del campionato italiano di Serie A, un po' come tutte le altre gare, sarà visibile sia in diretta tv che in streaming. Ovviamente, per seguire il derby della Mole dello Juventus Stadium, è necessario possedere un abbonamento ad una delle due emittenti televisive a pagamento Sky o Mediaset Premium. Juventus-Torino, infatti, sarà trasmessa sui canali Premium Sport o Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio. Inoltre sarà possibile seguire la gara in streaming tramite le applicazioni gratuite per gli abbonati Premium Play o Sky Go, usufruibili da dispositivi mobili (pc, tablet e smartphone). Ricordiamo che il fischio di inizio della sfida valida per la 35^ giornata di Serie A, è fissato a sabato 6 maggio alle ore 20:45.

Torino, derby allo Stadium del 6 Maggio: tocca a Valeri 4 Maggio 14:17

Tra gli arbitri, guardalinee, IV ufficiali e addizionali della 35' giornata di Serie A, spiccano le designazioni per la sfida stracittadina torinese di sabato 6 Maggio alle 20.45, Juventus-Torino. Arbitrerà Valeri di Roma 2, con gli assistenti Di Liberatore e Dobosz, il quarto uomo Costanzo, gli addizionali Rocchi e Celi.

Real-Atletico 3-0: A Madrid in scena il complesso d'inferiorità 3 Maggio 13:33

In questa Semifinale di andata, questa volta l’Atletico è sembrato veramente impotente di fronte al Real. E quello che è apparso più evidente è stato l’atteggiamento in campo. L’Atletico ci ha abituato a un modo di giocare improntato sull’aggressività, l’attenzione difensiva e la dedizione al sacrificio, in una parola: garra. E quello di ieri sera era un Atletico spento, meno aggressivo e meno deciso. In aggiunta, questo atteggiamento scarico e stanco ha ancor di più messo in risalto i limiti tecnici dell’Atletico. Non basta Griezmann, per di più non in serata, e un Carrasco evanescente. Già qualche avvisaglia era arrivata sia agli Ottavi sia ai Quarti, ma era stata coperta dal livello degli avversari, rispettivamente il Bayer Leverkusen, ampiamente in fase di transizione che attraversa un momento difficile anche in Bundesliga, a metà classifica e fuori dall’Europa, e il Leicester, in piena risalita in campionato, ma fino a poco tempo fa in zona retrocessione in Premier. Con il Real, invece, le avvisaglie si sono tramutate in certezze. Che sia finita la spinta emotiva del Cholo?

Un anno dopo il derby del 3 Aprile, fermati 13 ultrà romanisti 27 Aprile 16:10

Sono tredici gli ultrà romanisti sottoposti stamattina a misura cautelare dagli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, nell'ambito di una indagine dal sostituto Procuratore Albamonte. Alla base dei provvedimenti un'aggressione consumata, da un gruppo di circa venti ultras giallorossi, a poche ore dal derby capitolino del 3 Aprile 2016, ai danni di alcuni turisti svedesi che stavano cenando in un pub di via Palestro. A scatenare la violenza gratuita, sarebbe stata una maglia della Lazio che uno dei turisti svedesi indossava durante la cena. Il turista fu ferito al gluteo e colpito alla testa con un casco. Ad essere aggredito a calci e pugni anche un passante che ha documentato, con il proprio cellulare, quanto stava accadendo. I destinatari delle misure sono tutti riconducibili al gruppo " Roma ", protagonista dello sciopero del tifo contro le barriere allo stadio Olimpico. Tra loro anche soggetti pregiudicati e già sottoposti a Daspo.

Dopo l'1-1 in Liga, Real e Atletico ancora contro in Champions 21 Aprile 14:59

Le Semifinali di Champions League: Monaco-Juventus si terrà il 3 Maggio 2017 alle ore 20:45 allo Stade Louis II mentre la partita di ritorno sarà il 9 Maggio alle ore 20:45 allo Juventus Stadium. Le due partite saranno visibili agli abbonati alla piattaforma Mediaset Premium del digitale terrestre, sul canale Premium Sport. Le semifinali con la Juventus in campo saranno trasmesse sui canali Mediaset. Per chi non riuscirà a vedere le dirette, è possibile anche visionare lo streaming che sarà disponibile su Premium Play da smartphone e Tablet.

Per quanto riguarda l'altra semifinale, Real Madrid-Atletico Madrid, il primo derby si terrà il 2 Maggio alle 20:45 mentre il ritorno ci sarà il 10 Maggio. Ricordiamo i risultati fra le due squadre madrilene in questa stagione in Campionato: all'andata Atletico-Real 0-3 nell'ultimo derby disputato nella storia allo Stadio Vicente Calderon, Real-Atletico 1-1 nella recentissima sfida di ritorno.

30 Aprile: il derby della scaramanzia per la Roma 20 Aprile 17:19

Sceglie la scaramanzia la Roma in vista del derby del prossimo 30 Aprile. Il club giallorosso, dopo l'eliminazione in Coppa Italia nel doppio confronto con la Lazio, ha infatti deciso di riproporre la maglia maglia 'special edition' già indossata lo scorso 4 Dicembre in occasione della stracittadina di andata, conclusasi con il successo degli uomini di Spalletti. Un escamotage di marketing, proposto anche in passato, che consente ai tifosi della Roma di aggiudicarsi già da oggi la divisa che i giocatori indosseranno quel giorno. Dopo il flop delle maglie celebrative per i derby di coppa, mai esibite per via dell'eliminazione subita, la società americana si affida ora alla cabala.

Benevento-Avellino: inizia la marcia di avvicinamento al derby 18 Aprile 15:22

Dopo la sconfitta del Benevento a Brecia e dopo la vittoria dell'Avellino a Pisa, le due squadre iniziano a prendere le misure del derby. Nel martedì post-pasquale è iniziata la fase di prelazione per gli abbonati in merito alla vendita dei biglietti del derby con l'Avellino. In occasione della sentitissima sfida, il sodalizio sannita ha indetto la giornata giallorossa e per tale motivo non saranno valide le tessere abbonamento. I sostenitori che si sono fidelizzati a inizio campionato, potranno confermare il proprio posto a partire da questo pomeriggio fino al prossimo 24 aprile solo presso il Tabacchi Collarile di piazza San Modesto. Dal giorno successivo (25 aprile), come noto, partirà la vendita libera. Ricordiamo che il derby si giocherà il 1' Maggio con fischio d'inizio fissato alle 12.30.

Il derby di S.Siro alle 12.30 è un momento di crescita 12 Aprile 12:21

Come sappiamo sabato prossimo le due squadre milanesi si troveranno una di fronte all’altra per il derby della Madonnina, in programma alle 12:30. Di questo e non solo ha parlato il sindaco di Milano, Beppe Sala: “Invito tutti a non vedere la proprietà cinese di Inter o Milan come una minaccia, ma come un’opportunità di crescita e di confronto. Ho avuto modo di conoscere di persona Mr Zhang di Suning: il suo progetto per l’Inter è sì ambizioso, ma anche fortemente concreto. Per quanto riguarda il Milan spero al più presto di conoscere la nuova proprietà per capire quali saranno le strategie”.

Milano, il derby Inter-Milan è ormai alle porte 11 Aprile 14:18

Nessuno squalificato e nessun infortunato per la sfida tra nerazzurri e rossoneri di casa Inter, per Stefano Pioli. Il tecnico di Parma, quindi, potrebbe far schierare i suoi uomini attraverso il modulo 4-2-3-1. In avanti, come unico centravanti ci sarà il solito Mauro Icardi. Partirà dalla panchina il difensore Jeison Murillo, così come il centrocampista Joao Mario. Ancora out Marcelo Brozovic, secondo le ultime notizie che provengono dal mondo nerazzurro. Nella gara contro i nerazzurri, il tecnico rossonero Vincenzo Montella potrebbe schierare i suoi undici alfieri attraverso il modulo 4-3-3. Tridente d'attacco formato dagli ormai indossidabili Suso-Bacca-Deulofeu. Lunga la lista degli indisponibili, ancora, per il tecnico campano: all'appello, infatti, mancheranno ancora Montolivo. Bonaventura, Bertolacci e Abate. Questi non potranno prendere parte alla "trasferta". Out anche Pasalic, che ha subito una squalifica nel corso della sfida contro i rosanero nell'ultima partita di campionato. Zapata è favorito su Paletta, così come Locatelli dovebbe avere la meglio su Mati Fernandez. Queste, quindi, le probabili formazioni riguardanti l'accesissimo e attesissimo derby di Milano, nella gara di sabato 15 aprile 2017 nel lunch match delle ore 12:30. INTER (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Medel, Miranda, Ansaldi, Kondogbia, Gagliardini, Candreva, Banega, Perisic, Icardi - MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Sosa; Suso, Bacca, Deulofeu.

I derby milanesi in Aprile, vittorie e pareggi rossonerazzurri 10 Aprile 17:03

Il derby del 15 Aprile coincide con il Sabato di Pasqua. Alla vigilia della festività, l'Inter ha vinto nel 1995 con un 3-1 firmato Nicola Berti, mentre il Milan si è imposto nel 2006 con un gran gol di Kaladze. Un famoso pareggio, con gol di Gullit nel finale di gara, risale al 1993 con il derby Inter-Milan terminato 1-1. Nel mese di Aprile, il Milan esulta ancora per una vittoria nel 2003 con rete di Inzaghi sotto la Curva Sud e per il derby Scudetto del 2011 con un netto 3-0 a favore dei rossoneri. Buoni auspici nerazzurri invece quelli che arrivano dal 1997 con un 3-1 firmato Maurizio Ganz in uno dei suoi ultimi derby da attaccante interista.

Derby nazionale in Germania: è Bayern-Borussia 8 Aprile 09:04

La capolista Bayern Monaco guidata da Ancelotti, ospita all'Allianz Arena il Borussia Dortmund oggi alle 18:30. Ci sono 15 punti di differenza tra le due formazioni in Bundesliga, il Monaco è a 65 mentre il Dortmund è a 50. La prossima settimana le due squadre saranno impegnate nei quarti di finale di Champions League, pertanto non è escluso un turn over per far riposare i pezzi fondamentali. La gara di andata al Signal Iduna Park si era conclusa con la vittoria del Borussia per 1-0. Potrete seguire il live score del match e la diretta twitter aggiornata in tempo reale dai canali ufficiali dei due club, nei box in alto su questa pagina. La gara sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva per gli abbonati di Sky al canale Fox Sports (ch.204) anche in HD. Possibile inoltre lo streaming su Sky Go per pc, dmartphone e tablet abilitati. PROBABILI FORMZIONI:

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Boateng, Hummels, Alaba; Xabi Alonso, Vidal; Robben, Thiago Alcantara, Ribery; Lewandowski. All.: Ancelotti.

Borussia Dortmund (4-1-4-1): Burki; Piszczek, Papastathopoulos, Bartra, Guerreiro; Weigl; Dembèlé, Castro, Kagawa, Pulisic; Aubameyang. All.: Tuchel.

Dal derby perso ma vinto al 2 Giugno: il volo della Lazio 5 Aprile 11:16

Lazio qualificata, Lazio in finale di Coppa Italia. La Tim Cup 2016-2017 si concluderà il 2 Giugno 2017 con la finale allo Stadio Olimpico di Roma. La vincitrice della Coppa Italia Tim Cup otterrà automaticamente la qualificazione alla prossima Europa League. Le date dei vari turni potranno però subire variazioni perchè la Lega valuterà le migliori soluzioni in base anche alle esigenze televisive. Le partite sono trasmesse in chiaro dalla Rai.“. La Lazio affronterà la vincente di Napoli-Juventus.

Arriva il derby di Roma: redde rationem in Coppa Italia 3 Aprile 11:51

Ancora una volta derby. Dopo la vittoria in campionato contro l’Empoli, la Roma ritrova la Lazio nella semifinale di ritorno di Tim Cup nella quale dovrà provare a ribaltare il 2-0 dell’andata. Le formazioni probabili di domani, martedì 4 Aprile:

Roma (3-4-2-1): Alisson; Ruediger, Fazio, Manolas; Peres, Strootman, Paredes, Emerson; Nainggolan, Salah, Dzeko.

A disp.: Szczesny, Juan Jesus, Vermaelen, Rui, Nura, De Rossi, Grenier, Gerson, Totti, El Shaarawy, Perotti.

All.: Spalletti

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Radu, Hoedt, De Vrij, Patric; Milinkovic-Savic, Biglia, Lulic; Keita, Immobile, Felipe Anderson.

A disp.: Vargic, Wallace, Adamonis, Bastos, Basta, Spizzichino, Lukaku, Crecco, Luis Alberto, Mohamed,

Murgia, Lombardi, Tounkara, Djordjevic.

All.: S. Inzaghi

Molto equilibrato il derby di oggi a Gelsenkirchen 1 Aprile 09:31

Oggi alle ore 15,30 andrà in scena Schalke 04-Borussia Dortmund, derby della Ruhr valevole per la 26' giornata di Bundesliga. Lo Schalke 04 è reduce da due vittorie consecutive in campionato contro Mainz ed Augsburg che hanno premesso alla squadra di Gelsenkirchen di potersi avvicinare nuovamente alla zona Europa League, distante ora quattro posto. Proprio l’Europa League è però diventato l’obiettivo stagionale della formazione tedesca, qualificata ai quarti di finale. Lo Schalke è nono in classifica, con 33 punti, nove vittorie, sei pareggi e dieci sconfitte, 32 gol fatti e 27 subiti, Il Borussia Dortmund ha vinto quattro delle ultime cinque partite di Campionato, perdendo solo in casa dell’Hertha Berlino, avvicinandosi cosi al Secondo posto occupato dal Lipsia. Sono le coppe però gli obiettivi della squadra di Tuchel visto che il Borussia è in corsa sia in Champions League, quarti di finale col Monaco, che in Coppa di Germania, semifinale col Bayern Monaco. Il Borussisa è terzo con 46 punti, tredici vittorie, sette pareggi e cinque sconfitte, 54 gol fatti e 27 subiti.

I bookmakers danno favorito il Borussia, 2 la quota, lo Schalke viene bancato a 3.75 mentre Il pareggio va a 3.6. L’over della sfida viene pagato a 1.66, l’under va a 2.15. Il Primo marcatore favorito è Aubameyang, quota 3.75.

Schalke 04 (4-2-3-1): Fährmann; Kehrer, Höwedes, Badstuber, Kolasinac; Geis, Bentaleb; D. Caligiuri, Goretzka, Schopf; G. Burgstaller. All.: Weinzierl

Borussia Dortmund (3-4-2-1): Bürki; Piszczek, Sokratis, Schmelzer; Weigl, Castro, Durm, Guerreiro; Kagawa, Dembelé; Aubameyang. All.: Tuchel

All’andata pareggio a reti bianche in casa del Dortmund. Nei precedenti degli ultimi anni due successi del Borussia, due pareggi ed una vittora per lo Schalke 04.

Reggiana-Parma, derby sociale di Quarta categoria 30 Marzo 16:41

In Lega Pro scende in campo il “team” calcio e sociale. “#iovogliogiocareacalcio…inLegaPro”, il torneo Quarta Categoria ha preso il via oggi, con le prime 13 squadre ambasciatrici in Lega Pro di valori sportivi e di integrazione sociale. La presentazione delle squadre e il “battesimo” della manifestazione ha avuto luogo oggi giovedì 30 marzo alle 11, nella Sala Rossa del Municipio di Reggio Emilia , Piazza Prampolini n.1, Reggio Emilia. Le 13 squadre hanno costituito o adottato le realtà Special (squadre formate da giocatori affetti da problematiche fisiche e cognitive), aprendo le porte al mondo della disabilità e diventando ambasciatrici di valori sportivi e di integrazione sociale. I club sono: Cremonese, Piacenza, Feralpisalò, Pontedera, Carrarese, R. Siena, Modena, Santarcangelo, Livorno , Parma, Reggiana, Forlì e Prato. A seguire, alle ore 14.30 presso il Centro Sportivo di Reggiana Calcio, Via Mogadiscio n.1, Reggio Emilia, si è tenuto il DERBY di apertura del torneo IV categoria: REGGIANA for Special – PARMA for special.

Prima il derby della Ruhr poi il Monaco per il Borussia D. 29 Marzo 15:09

Martedì 11 Aprile può attendere. Prima di concentrarsi sui Quarti di finale di Champions League e sul Monaco, il Borussia Dortmund terzo in Bundesliga deve ben guardarsi dal Revierderby. Lo Schalke non in classifica attende i gialloneri alla Veltins-Arena con lo spirito di chi non ha altra soddisfazione da chiedere al Campionato che la vittoria nel derby. All'andata, il Borussia Dortmund, sul proprio terreno, era favorito ma il derby della Ruhr era finito 0-0. Sabato 1 Aprile alle 15.30 il derby di ritorno.

Tutti i grandi derby del mese di Aprile 2017 28 Marzo 16:10

E' in arrivo un mese d'aprile ricco di appuntamenti calcistici. Si parte il 1° aprile per un sabato ricco di eventi: spiccano il derby di Liverpool tra i Reds e l'Everton (Premier League) ed i big match Schalke-Borussia Dortmund (Bundesliga) e Benfica-Porto (Liga portoghese). Martedì 4 aprile sarà già tempo di Semifinali di Coppa Italia: all'Olimpico va di scena il derby Roma-Lazio (si parte dal 2-0 biancoceleste dell'andata). L'8 aprile è il giorno di Real Madrid-Atlético Madrid di Liga e di Bayern Monaco-Borussia Dortmund di Bundesliga. Altro big-match il 22 aprile in FA Cup quando saranno di scena le Semifinali con Chelsea-Tottenham. Il 23 aprile tocca al "clasico" tra Barcellona e Real Madrid, oltre a PSV-Ajax di Eredivisie. Il 25 aprile è tempo di finale di coppa di Germania tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund, mentre il 27 aprile c'è il derby tra Manchester United e Manchester City di Premier. Infine, il 30 aprile si gioca il derby Roma-Lazio, sempre di campionato. Un mese, insomma, a tutto derby.

Prima domenica di Aprile: il derby di Castellammare 27 Marzo 14:55

Prossima fermata in casa Juve Stabia il derby contro la Casertana, gara decisiva per la scalata play off. La Casertana è una squadra “pazza”, capace di perdere o vincere contro qualsiasi formazione di Lega Pro. Sarà dunque il classico derby da tripla, una partita da vivere con il cuore in gola per tutti i 90 minuti. Gli stabiesi non vincono un derby dal 2015 e nella scorsa stagione i casertani si imposero al Romeo Menti per 2-1 mettendo praticamente fine alla gestione del tecnico Salvatore Ciullo in casa Juve Stabia. Sarà un derby bellissimo, con due tifoserie calde ed i derby non si giocano, si vincono. E questo vale per tutti. Sempre.

Derby del 4 Aprile: i laziali gridano al complotto 23 Marzo 18:34

Si accende il derby di ritorno in Coppa Italia, la seconda Semifinale in programma il 4 Aprile prossimo. Molti i tifosi biancocelesti che hanno espresso le proprie preoccupazioni sui social: “Tolgono le barriere alla curva della Roma? Vogliono far andare la Roma in finale. Ora ci manca solo che fanno arbitrare Tagliavento“. Sembra in effetti una mossa ad orologeria quella annunciata anche dal presidente del Coni Malagò: "Il Coni, proprietario dell’impianto, è stato pre-allertato per l’abbattimento delle barriere dalle autorità competenti. È una questione di giorni”. Parole che aprono uno spiraglio per il derby del 4 Aprile, che dopo tanto tempo potrebbe giocarsi nuovamente con le due curve piene. Eppure la vendita biancoceleste in prelazione procede a rilento. Come riporta il Corriere Dello Sport, per la semifinale di ritorno di Tim Cup sono stati staccati soltanto 5mila tagliandi. Il 29 Marzo partirà la vendita libera.

Il mese di Marzo e l'uomo di Derby e Nottingham 22 Marzo 16:02

Ieri, nel 1935, esattamente il 21 Marzo di 82 anni fa, è nato Brian Clough, uno dei più grandi allenatori nella storia del calcio, allenò con successo il Derby County e il Nottingham Forest, formazione che condusse alla vittoria di due Coppe dei Campioni consecutive, nel 1979 e nel 1980. Come giocatore ottenne anche due convocazioni in Nazionale, ma la sua carriera fu interrotta da un grave infortunio mentre indossava la maglia del Sunderland. Il trecentissimo derby fra...il Derby County e il Nottingham Forest è terminato 2-2, nella Championship, la seconda serie inglese.

Data decisa: il Clasico Real-Barça domenica 23 Aprile 21 Marzo 10:49

Si giocherà domenica 23 Aprile con inizio alle 20.45 il ‘Clasico’ della Liga spagnola tra Real Madrid e Barcellona, in programma al Santiago Bernabeu e valido per la 33' giornata di Campionato. Lo ha annunciato la Lega calcio spagnola, dopo che erano sorte svariate voci sull’orario d’inizio del match, e anche su un possibile anticipo al sabato. Il Real arriverà a questa sfida, decisiva per l’assegnazione del titolo, con un giorno in più di riposo rispetto al Barca: Cristiano Ronaldo e soci giocheranno infatti contro il Bayern il ritorno dei Quarti di Champions martedì 18 aprile, mentre Messi e compagni se la vedranno al Camp Nou con la Juve la sera successiva.

Lega Pro, anticipato il derby fra Reggiana e Mantova 16 Marzo 15:37

La Lega Pro ha ufficializzato l’anticipo della gara tra Reggiana e Mantova del 19 Marzo alle ore 14.30. Questo il relativo comunicato: "La Lega, vista la richiesta avanzata dall’autorità competente in relazione a motivi di ordine e sicurezza pubblica, a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, ha disposto che la gara indicata in oggetto DOMENICA 19 MARZO 2017, Mapei Stadium “Città del Tricolore”, Reggio Emilia , abbia inizio alle ore 14,30, anziché alle ore 20,30".

La sai l'ultima? il derby di Milano alle 12.30 del sabato di Pasqua 15 Marzo 14:52

"Il derby a mezzogiorno? Sono contento, perché preferisco sempre giocare in anticipo, piuttosto che in posticipo. Visto che è vigilia di Pasqua, avremo poi più tempo per stare con le nostre famiglie". L'allenatore del Milan, Vincenzo Montella, a margine dell'evento per la presentazione delle divise casual di Diesel per il Milan, ha commentato la decisione della Lega di far disputare il prossimo derby alle 12,30, in prima serata secondo il fuso orario cinese.

Roma-Lazio: in campo il 4 Aprile alle 20.45 14 Marzo 16:28

Roma-Lazio il 4 Aprile, Napoli-Juventus il 5: La Lega di Serie A ha reso noto il calendario delle Semifinali di ritorno di Coppa Italia. Entrambe le partite si giocheranno alle ore 20.45. All'andata: Lazio-roma 2-0 e Juventus-Napoli 3-1.

Real Madrid e Atletico Madrid in campo alle 16.15 13 Marzo 12:33

E' stata fissata la data, con annesso orario di gara, del derby di Madrid di ritorno nella Liga spagnola. Real-Atletico si giocherà sabato 8 Aprile 2017 alle 16.15, nel grande teatro del Santiago Bernabeu du Madrid. All'andata, le merengues avevano vinto 3-0 sul terreno dei colchoneros, nell'ultimo derby giocato al Vicente Calderon.

Derby eterno e d'alta classifica: tocca a S.Rossa-Partizan 1 Marzo 16:15

Sabato 4 Marzo alle 18.00 anticipo in grande stile della 24' giornata del Campionato serbo. La Stella Rossa prima in classifica con 60 punti ospita il Partizan distaccato di 6 lunghezze, nel derby eterno. Per gli "ospiti" il derby di Belgrado è l'ultima occasione per accorciare rispetto alla capolista Crvena Zvezda.

Un derby osservato speciale: arriva West Ham-Chelsea 1 Marzo 13:18

Nel prossimo turno di Premier League, lunedì 6 Marzo alle 21.00, torna il derby di Londra fra West Ham e Chelsea. A Ottobre, quando Hammers e Blues si sono affrontati per la Coppa di Lega, ci sono stati episodi di violenza che avevano provocato pesanti effetti: a 200 tifosi del West Ham è stato vietato l'ingresso allo stadio Olimpico di Londra, per tutta la stagione o a vita se dovessero ripetersi episodi simili. Il calcio inglese è pronto dunque a rispondere con la tolleranza zero a eventuali nuovi fatti di violenza. Nel derby londinese di Ottobre, sulle tribune dello stadio del West Ham erano volati pugni, seggiolini e bottiglie tra i tifosi di casa che avevano cercato di sfondare la barriera protetta dagli steward e raggiungere il settore degli ospiti al fischio finale del derby vinto dai padroni di casa.

Radio romane: i pronostici del primo derby di Coppa 27 Febbraio 15:56

Quello delle radio romane è un fenomeno senza eguali nel resto d’Italia.. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche sul prossimo derby di Coppa Italia fra Lazio e Roma.

Dario Bersani (Teleradiostereo 92.7): “Avere davanti alla difesa Strootman e De Rossi dà una mano in più ad un reparto che è già ottimo. La Roma gioca in maniera differente, non è come l’anno scorso. Si ragiona di più, si pressa e ‘picchia’ di più".

Augusto Ciardi (Teleradiostereo 92.7): “La Roma in corsa su tre fronti non me la ricordo a questo momento della stagione. La Roma ha un’identità di gioco e per rendimento è la squadra migliore in Italia.”

Nando Orsi (Radio Radio Mattino 104.5): “Il derby azzera tutte le differenze. Grande prova dei giallorossi con Spalletti che ha vinto tatticamente ed ha fatto la differenza. Nainggolan sta bene a Roma e credo che non creerà problemi, basta che gli adeguino il contratto”.

Mario Mattioli (Radio Radio Mattino 104.5): “La Roma i rigori se li porta dietro. L’Inter si è arroccata dietro ma senza difesa, Pioli ha fatto errori pacchiani a cominciare dalla marcatura di Gagliardini su Nainggolan. Sullo stadio ho trovato strano che il Comune abbia approvato quello che voleva e diceva Berdini".

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino 104.5): “L’Inter ha deluso. Il fatto di aspettare fine stagione per rinnovare il contratto a Spalletti mi sembra inusuale, ma secondo me lui non bluffa.Lui vuole vedere se ci sono le possibilità di migliorare questa squadra, ma non sarà facile riuscirci”

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio Mattino – 104.5): “Se la Lazio è quella vista ieri mercoledì verrà asfaltata dalla Roma. L’Inter ha sbagliato tutto, perfino i passaggi elementari, ma ho visto una grandissima Roma”

Un lunedì con la tensione del derby Primavera a Torino 24 Febbraio 14:48

Il Torino Primavera giocherà questo weekend in posticipo, lunedì 27 febbraio. In programma il derby contro la Juventus, che avrà luogo alle ore 14.30 presso il centro sportivo Don Mosso di Venaria Reale. Il match sarà trasmesso anche in diretta tv su Sportitalia.

Ultima domenica di Febbraio: niente derby di Manchester 23 Febbraio 11:42

A causa della contemporaneità con la Finale di Coppa di Lega fra Manchester United e Southampton, è stato rinviato il derby di Manchester fra il City e i Red Devils che era in programma proprio domenica 26 Febbraio. Potrebbe essere recuperato ad Aprile. Intanto si prspetta all'orizzonte un derby estivo amichevole di Manchester, questa volta negli Stati Uniti.

Roma, Coppa Italia, derby d'andata in arrivo 22 Febbraio 16:08

La prossima settimana inizieranno le Semifinali-derby di Coppa Italia fra Lazio e Roma. Nel turno di Campionato immediatemente precedente, ospitando l'Udinese in casa, la Lazio potrà fare un po' di turnover. Possibilità che non avrà invece la Roma, duramente impegnata nel big match di San Siro contro l'Inter. In occasione della partita d'andata contro i biancocelesti, lo stesso presidente giallorosso Pallotta farà di tutto per rientrare dagli States su Roma. Intanto, dopo aver perso duramente contro la Roma nei Quarti di finale della Coppa Italia Primavera, Alberto Bonatti ha rilanciato la Seconda squadra biancoceleste che sta vivendo oggi un ottimo momento. Non tutti i mali del derby vengono per nuocere...

Dopo Boston e Shanghai, il deby di Milano a Nanchino 21 Febbraio 15:29

Una nuova aggiunta alla collana dei derby estivi fra Milan e Inter. Nell'estate 2017, piatto forte potrebbe essere previsto per sabato 29 luglio, quando a Nanchino – sede di Suning – è stata programmata la partita con il Milan in quella che sarà la prima stracittadina tutta cinese nella terra del Dragone visto che il primo derby sotto le nuove proprietà asiatiche verrà giocato il prossimo 15 aprile in campionato. Ma soprattutto questa sfida è ancora tutta da confermare, perché molto dipenderà dall’eventuale partecipazione del Milan alla prossima Europa League.

Berretti, il Toro vola e vince il derby ad Alessandria 20 Febbraio 13:17

Continua a volare la formazione Berretti granata allenata da Roberto Fogli che ha vinto anche sul campo dell’Alessandria, aggiudicandosi il derby piemontese vincendo per 3-1. Si tratta della terza vittoria consecutiva che consente ai giovani granata di consolidare il terzo posto in classifica ed avvicinandosi sensibilmente alla Cremonese avanti di un punto e sconfitta a Como per 2-1. Domenica prossima, con lo scontro diretto fra Inter e Como, la squadra granata potrebbe puntare anche al secondo posto.

Lega Pro, posticipato il derby Messina-Catania 17 Febbraio 18:59

Il derby tra Messina e Catania è stato posticipato per esigenze organizzative a domenica 26 febbraio alle ore 14:30. A comunicarlo, con una nota apparsa sul Sito ufficiale, è lo stesso club rossazzurro, che riporta quanto deciso dalla Lega. Ecco il comunicato: Vista la richiesta avanzata dalla società Messina in relazione ad esigenze organizzative, a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, la Lega Italiana Calcio Professionistico ha disposto oggi, con il Comunicato Ufficiale 143/DIV, che la gara Messina-Catania venga posticipata a domenica 26 febbraio 2017 (fischio d’inizio alle ore 14,30).

Derby pugliese Monopoli-F.Andria: in campo domenica 26 Febbraio 16 Febbraio 17:13

Il derby di Lega Pro, Monopoli-Fidelis Andria, si giocherà domenica 26 febbraio con inizio fissato alle ore 14.30. Slitta di un giorno circa il derby programmato inizialmente per sabato 25 febbraio alle 16.30 presso lo stadio Veneziani. La ratifica da parte della Lega è arrivata a seguito degli accordi intercorsi tra le società interessate, vista la richiesta avanzata dalle autorità competenti in relazione ad esigenze organizzative. Nelle scorse settimane il sindaco della Città Emilio Romani aveva chiesto con una lettera ai vertici della Lega Pro proprio il posticipo al giorno dopo della sfida, principalmente per via dei numerosi possibili disagi, causati dalle misure di sicurezza da mettere in atto, creati ai lavoratori che possiedono la propria attività nelle zone dell'impianto.

Ha vinto il Perugia, ma dopo il campo ci sono le carte bollate 14 Febbraio 10:59

Ternana-Perugia 0-1 dunque, ma attenzione: il risultato potrebbe non essere confermato: la Ternana ha infatti preannunciato ricorso per l’omologazione del risultato della gara. Il motivo è legato all’impiego da parte del Perugia di Eddy Gnahoré. Ascoltando la Ternana, il tesseramento del centrocampista classe ’93 (obiettivo del Palermo nel gennaio del 2016, ai tempi di Gerolin) potrebbe non essere regolare: Gnahoré in questa stagione era stato tesserato dal Carpi, rientrando poi al Napoli proprietario del cartellino e passando in prestito al Crotone, prima di raggiungere il Perugia a Gennaio. Nel caso in cui la posizione di Gnahoré non fosse regolare, la Ternana vincerebbe la partita a tavolino. Il Perugia, intanto, afferma che riguardo il trasferimento, se in prestito dalla squadra di appartenenza ed effettuato lo stesso giorno, non si conta il passaggio dalla squadra proprietaria del cartellino.

Il volto ternano del derby: al "Liberati" arriva il Perugia 8 Febbraio 14:24

Domenica 12 Febbraio, alle 15.00, testa-coda con il derby Ternana-Perugia. I rossoverdi padroni di casa sono in difficoltà in classifica. All'andata a Perugia, al "Curi", la gara era terminata 1-1. Sono 43 le gare ufficiali giocate a Terni: undici in serie B, undici in serie C, cinque in C1, due in C2, una in seconda divisione, sei in IV serie, sette in Coppa Italia. Il bilancio complessivo è di 19 vittorie della Ternana, 17 pareggi e 7successi del Perugia. Il primo derby si è giocato il 9 maggio 1926, l'ultimo il 19 ottobre 2008. Nella stagione 25/26, in seconda divisione, il Perugia vince a Terni per uno a zero. Il marcatore non è riportato dalle cronache dell'epoca.Nel campionato 30/31, in serie C, la gara sul campo si chiude sul risultato di 2-2 (reti di Vitalesta e Balugani per la Ternana, doppietta di Ricci su calcio di rigore per il Perugia) ma a causa di una invasione di campo da parte dei tifosi rossoverdi viene successivamente assegnato lo 0-2 a tavolino.

La prima vittoria della Ternana arriva il 5 maggio 1932: una doppietta di Ezio Stoppoloni permette ai rossoverdi di superare il Perugia con il classico 2-0. Allo stadio di viale Brin si sono giocati 24 derby e proprio nel vecchio impianto sono arrivate le tre vittorie rossoverdi più larghe.

Domenica si gioca però, appunto, allo Stadio "Libero Liberati" di Terni.

Latina: il derby dei soci prima del derby con il Frosinone 3 Febbraio 14:28

Tutta Latina pensa solo al derby i ritorno del 4 Febbraio dopo aver perso di misura all'andata a Frosinone, ma tiene sempre banco nella città pontina il quadro grigio sullo stato dei rapporti tra soci vecchi e nuovi del Latina calcio. Nel corso di una conferenza indetta ieri per parlare di calcio mercato, Benedetto Mancini ha cercato di spiegare che non c’è nessun tentativo di fuga o di presa di distanze dalla compagine sportiva da parte dei soci della IES srl, ma non ha fatto alcun cenno alla diffida con cui la settimana scorsa la stessa srl ha comunicato a Maietta ed Aprile che l’atto sottoscritto dal notaio è da ritenersi nullo, e che la struttura societaria del Latina Calcio è da ritenersi inalterata rispetto al passato. Caustica la replica dell'altra parte, secondo Aprile: si chiamano fuori, ma intanto vendono i calciatori.

Reggiana-Modena: Curva Sud granata a forte rischio 31 Gennaio 15:26

Dopo l’agguato di domenica al pullman dei tifosi del Venezia da parte di “supporters” granata, sembrano in arrivo pesanti conseguenze in sede sportiva, in attesa che la questura concluda le sue indagini per quanto concerne la giustizia civile. Il derby con il Modena delle 12.30 di domenica 5 febbraio rischia di giocarsi con la Curva sud vuota, senza gli Ultras della Reggiana. Lo stesso Osservatorio ha infatti stabilito che per quel match “viene incaricata la Lega italiana calcio professionistico di dare comunicazione alla associazione Calcio Reggiana di non avviare ovvero sospendere la vendita dei tagliandi per il settore della tifoseria locale”, che, dunque, rischia di essere chiuso.

Tutta Torino perplessa per il derby Primavera di lunedì 19 Gennaio 15:01

Sono stati diramati dalla Lega i prossimi anticipi e postici di campionato che si disputeranno in diretta tv anche per quel che riguarda la Primavera dalla 3ª alla 7ª giornata di ritorno, con tutte le partite in questione che verrano trasmesse in diretta su Sport Italia o Rai Sport. Come previsto, è stata dedicata una finestra tv ad hoc per il derby della 6ª giornata tra Toro e Juve. Ma a sorpresa, la partita più attesa è stata programmata per lunedì pomeriggio anziché sabato o domenica mattina: il derby andrà quindi in scena al Don Mosso di Venaria Reale alle 14.30 di lunedì 27 febbraio, in diretta su SportItalia ma con spalti più vuoti del solito per via della giornata lavorativa.

Ternana-Perugia: derby in campo in posticipo domenicale 18 Gennaio 15:37

Il derby tutto umbro della 4' giornata di ritorno in Serie B, fra Ternana e Perugia, dopo l'1-1 dell'andata a Perugia, si giocherà in posticipo al "Liberati" di Terni, domenica 12 Febbraio alle 15.00. Meno di un mese al derby, grande attesa per il big match regionale fra rossoverdi e grifoni.

Domani il derby fra il Sud e l'Est di Londra 13 Gennaio 12:29

Dopo il 2-0 del Tottenham al Chelsea, la Premier League riprende il suo cammino sempre all'insegna dei derby londinesi. Domani alle 16.00 nel sud di Londra, sul campo del Crystal Palace, arriva il West Ham, squadra dell'Est della megalopoli. Il derby è di medio-bassa classifica con i padroni di casa in piena zona retrocessione e gli Hammers tutt'altro che brillanti, ma resta in ogni caso una sfida interessante.

White Hart Lane: per il derby e per la classifica 2 Gennaio 19:54

Tottenham-Chelsea, mercoledì 4 Gennaio alle 21.00. Non solo un derby, ma anche una gara importantissima per la classifica. Lo scorso 26 Novembre il Chelsea ha vinto 2-1 in casa sugli Spurs a Stamford Bridge. Mercoledì il ritorno, con l'ascesa dei Blues che si è compiuta con una grande rimonta. Oggi il Chlesea è primo a quota 49 punti e l'obiettivo del Tottenham è di impedire ai rivali il 14' storico successo consecutivo. In caso di vittoria Blues, la squadra di Conte andrebbe a più 8 punti sul Liverpool. In questo momento il Tottenham è quinto con 39 punti.

Dopo 2 vittorie Celtic, i Rangers cercano la rivincita 31 Dicembre 09:55

In campo alle 13.15, questa volta ad Ibrox Park. Dopo aver perso il derby di andata 5-1 a Celtic Park e dopo aver perso in casa 0-1 la Semifinale di Coppa di lega scozzese poi vinta proprio dal Celtic contro l'Aberdeen, questa volta i Rangers vanno in campo per la dignità e per l'orgoglio. Il Celtic è ormai incontrastato capolista con 55 punti rispetto ai 39 punti dei Gers secondi, ma il derby di Glasgow, l'eterno Old Firm, non è mai un problema di classifica. Ogni derby è una Finale della Storia e i Rangers oggi la interpreteranno così.

Messina-Reggina: i siciliani vogliono la rivincita 22 Dicembre 12:23

Messina-Reggina non è una partita, ma la partita. Il Derby dello stretto è una sfida senza eguali, non fosse altro per la conformazione geografica del territorio e per due città separate solo da una sottile striscia di mare. Quasi una stracittadina in cui la rivalità calcistica dura tutto l'anno. Quasi quindicimila pendolari ogni giorno si spostano da una sponda all'altra, ma il 29 dicembre i reggini non potranno farlo per recarsi allo Stadio San Filippo. Era già accaduto all'andata quando la trasferta venne vietata ai sostenitori peloritani e andò in scena un derby, vinto dalla Reggina, che definire "in tono minore" appare eufemistico e caratterizzato dalla scelta dei tifosi amaranto di non cantare neanche un coro di sfottò verso i rivali per tutti i novanta minuti della sfida. Al San Filippo arriverà una Reggina che, dopo un avvio brillante, ha un po' perso la bussola e si è persa nei bassifondi della graduatoria e contro gli storici rivali potrebbe subire una bruttissima mazzata. Il Messina, invece, ha avuto un cammino altalenante e non ha mai trovato la continuità necessaria per stazionare nelle zone tranquille della graduatoria, ma rispetto agli amaranto sa di avere un numero maggiore di calciatori di categoria e la possibilità di tornare a far suo il derby. Particolare curiosità la desta la presenza sulla panchina del Messina di Cristiano Lucarelli che, come è noto, è fratello di quell'Alessandro, considerato da tanti anni uno dei beniamini della tifoseria amaranto e con un passato da capitano della Reggina nell'era Mazzarri.

In campo alla vigilia di Natale alle 12.30...è proprio un derby 21 Dicembre 16:31

Pisa-Spezia del 24 Dicembre alle 12.30 è la sfida tra le due squadre più odiate dai rispettivi tifosi. Problema grosso, ma non certo l'unico. Ad esempio i lavori di restauro all'Arena Garibaldi riducono a 300 i posti disponibili per i tifosi ospiti, nulla rispetto alle richieste avanzate dai sostenitori spezzini.

C'è dell'altro: sono mesi che la società toscana è alle prese con un travagliato passaggio di proprietà, la speranza è che la società "Magico" affronti con successo l'appuntamento dal notaio per domani, per formalizzare la proposta di acquisto alla società Carrara Holding di Petrone, con tanto di lettera di accettazione di quest'ultima datata 19 dicembre, con la disponibilità ad accollarsi i contratti del DS Lucchesi e del Responsabile Area Tecnica Tambone, inviata alla controparte e al presidente di Lega Abodi. Si tratta di un vero e proprio pentolone poco natalizio, dove cuociono molte, troppe questioni che potrebbero non essere tutte cucinate entro sabato. Per lo Spezia il rinvio sarebbe una iattura sportiva, e infatti la società ha già emesso un comunicato di ferma presa di posizione, inviato ai massimi vertici, in cui sottolinea che farà tutto quanto in proprio potere per veder rispettati i propri diritti e quelli dei propri sostenitori, tutelandosi nelle sedi opportune qualora ve ne dovesse essere la necessità. Altro rischio, se la sfida contro il Pisa venisse fissata prima della ripresa di campionato, fissata il 21 gennaio con la trasferta di Salerno, tutta la fase di preparazione dello Spezia programmata per il periodo della sosta nel mese della ripartenza ne sarebbe vanificata.

Derby di Liverpool, domani è l'Everton ad ospitare...18 Dicembre 12:10

Sarà l’attesissimo derby di Liverpool a chiudere la 17^ giornata di Premier League nel Monday Night infuocato che ci attende domani alle ore 21. Toffees ottavi in classifica a caccia dei tre punti per entrare in corsa Europa League, Reds al posto d’onore dietro il Chelsea, costretti a centrare gli stessi tre punti per non perdere contatto con i Blues in fuga, che nel frattempo hanno vinto il derby londinese sul campo del Crystal Palace (0-1 Diego Costa). Entrambi reduci da una vittoria nel turno infrasettimanale, l’Everton contro la corazzata Arsenal (2-1), il Liverpool in casa della matricola Middlesbrough (0-3), l’undici di Koeman cerca il bis contro un avversario blasonato per il rilancio in classifica bruscamente frenato dopo una partenza promettente; cercare di tenere il passo del Chelsea è l’obiettivo del Liverpool che punta al ritorno in Champions. A livello di formazione tra i Toffees sono segnalate le assenze di Besic, Bolasie, Matip e Pennington. Ma da questo punto di vista è peggio messo Jurgen Klopp: Ings, Sturridge, Coutinho, Emre, Origi e Grujic sono infortunati. Queste le probabili formazioni:

Everton (4-3-3): Stekelenburg; Coleman, Funes Mori, Williams, Baines; Gueye, Barkley, McCarthy; Lennon, Lukaku, Mirallas. All.: Koeman.

Liverpool (3-4-3): Karius; Clyne, Matip, Lovren; Milner; Henderson, Lallana, Wijnaldum; Manè, Firmino, Leiva. All.: Klopp.

Chissà se si giocherà: Pisa-Spezia il 24 Dicembre...15 Dicembre 14:23

Il Pisa non è ancora passato del tutto dalla famiglia Petroni alla famiglia Corrado. La città è tappezzata di striscioni: "Se non vendi, a Pisa non si gioca". In un clima del genere è impensabile dare per acquisito che il 24 Dicembre per la 20' giornata di Serie B, il derby Pisa-Spezia si possa davvero giocare all'Arena Garibaldi. Stiamo parlando di una fortissima rivalità. Fin da Pisa-Spezia della stagione 2000-01, quando ci furono scontri furibondi all’Arena Garibaldi, con pisani e forze dell’ordine, e a San Rossore, con i tifosi livornesi di ritorno da Carrara. In Spezia-Pisa 2003-04, invece, venne esposto lo striscione “Pisa merda, Leffe da giugno 2003 la birra più indigesta”, in riferimento ai playoff persi dal Pisa con l’Albinoleffe nel 2003, facendo un gioco di parole con la birra Leffe. Nel ritorno della finale di Coppa Italia di Lega Pro, nell’aprile ’12, i pisani resero invece pubblico lo striscione “Spezzino ‘ultras’ servo dello stato”.

Lisbona: un bell'esempio arriva proprio dal derby 13 Dicembre 15:12

Macchine fotografiche e telecamere hanno pescato un bel cartello fra i tifosi dell'ultimo derby fra Benfica e Sporting Lisbona, vinto 2-1 dalle Aquile padrone di casa. Una foto che ritrae tifosi Benfica e tifosi Sporting vicini, spunta allo stadio Da Luz la scritta: "Separados per 1 Clube, Unidos per la Amizade". Insomma può esserci amicizia, oltre le cortine della rivalità da derby. Bravi.

Domani l'Aquila contro il Leone: Benfica-Sporting Lisbona 10 Dicembre 10:00

La religione della squadra del popolo, il Benfica, contro lo spirito della media borghesia, lo Sporting Lisbona. E' un derby d'alta classifica quello di domani alle 19.00, con la capolista che riceve la seconda in classifica. Ma ci sono tante componenti. "E 'un' derby. Ha un coinvolgimento molto più grande di una partita di Champions non ha nulla a che fare, è molto più grande". Questo è stato il senso della conferenza stampa organizzata ieri dalla polizia di sicurezza pubblica (PSP) nel Comando Metropolitan di Lisbona, per quanto riguarda l'operazione di sicurezza enorme allestita proprio per Benfica-Sporting.Il subintendente Pedro Pinho, che coordinerá la polizia ha assicurato che il viaggio dei tifosi del Leone (Sporting) dal quartiere e dallo Stadio Alvalade al Da Luz del Benfica, sarà monitorato della polizia. Pinho spera che "Come nelle ultime partite di questo tipo, non ci siano incidenti di rilievo o violenza. Vogliamo che, alla fine, si parli solo del gioco, un gioco intenso. Il fatto che entrambe le squadre hanno perso l'ultima partita non cambia le misure di sicurezza. Il contingente è consueto in questi casi".

Sabato Vicenza-Verona: i biancorossi iniziano a preparare il derby 6 Dicembre 16:15

Sabato alle 15.00, per la 18' giornata di Serie B, si gioca il Derby del Veneto fra Vicenza ed Hellas Verona. dopo la sconfitta di Novara, il presidente biancorosso Pastorelli ha voluto comunicare con una nota. Il testo: "Alla luce di una settimana importante per il nostro ambiente e in vista di una partita che da sempre è considerata il “derby”, la nostra società vuole riconoscere la fiducia a un progetto che si è intrapreso quest’estate e che vuole continuare con i migliori auspici. Un progetto di rifondazione che vuole ridare un’identità e un futuro al Vicenza Calcio e a tutti i suoi tifosi, riportando la luce sui colori biancorossi. In particolare, il Presidente, Alfredo Pastorelli, ha la ferma convinzione che quanto fatto fino ad oggi rappresenta un grandissimo sforzo, sia dal punto di vista professionale che umano. Per questo sente il bisogno di riconoscere la bontà e la fiducia del lavoro del direttore sportivo, Antonio Tesoro, dell’allenatore Pierpaolo Bisoli e della squadra. I risultati conseguiti fino ad oggi sono da considerare un “collaudo”: oggi sarà fondamentale scendere in campo dando il massimo per sfatare il tabù “Menti”, da sempre il nostro teatro e da sempre la nostra trincea. Il Presidente, Alfredo Pastorelli, è convinto che questi uomini siano i migliori per raggiungere il traguardo prefissato a inizio stagione, cioè la salvezza. E oggi il nostro percorso passa attraverso il “derby”, un crocevia con moltissimi significati. Ce lo giocheremo con gli uomini migliori, convinti che l’unione di tutti, a cominciare dai nostri amatissimi tifosi, ci possa spingere a compiere una grande prestazione. Insieme, dunque, come sempre. Perché Vicenza deve unirsi e compattarsi intorno alla squadra: fiducia ai nostri uomini, fiducia a chi scenderà in campo. Siamo il Vicenza! Forza Vicenza!".

Ere Divisie, il Feyenoord strapazza lo Sparta nel Rotterdam Derby 5 Dicembre 12:56

Doppia beffa per lo Sparta Rotterdam. Sul campo del Feyenoord per il derby della 15' giornata del Campionato olandese, lo Sparta perde 6-1 e non ostacola il Feyenoord Rotterdam nella lotta al vertice della Ere Divisie. Il Feyenoord infatti, grazie alla goleada nella stracittadina, ha tenuto il passo dell'Ajax, 2-0 sul Groningen, in testa alla classifica: entrambe le squadre a 36 punti.

Dicembre si apre con l'ultimo derby di Istanbul del 2016 2 Dicembre 16:40

Dopo la vittoria del Galatasaray sul Besiktas in Supercoppa ai rigori, dopo il pareggio in Campionato fra Besiktas e Galatasaray e la vittoria del Fenerbahce sul Galatasaray, domani si chiude il triangolo: alle 17.00 Fenerbahce-Besiktas. Nessuna delle due è capolista: in testa c'è il Basaksehir con 30 punti. A quota 28 c'è il Besiktas, mentre il Fenerbahce è terzo con 24. Ma attenzione, Van Persie ha già risolto il derby con i giallorossi del Galatasaray e davanti ai suoi tifosi vuole ripetersi.

109 anni fa il primo derby di Lisbona: non c'era ancora il Benfica...1 Dicembre 18:39

Il 1' Dicembre 1907, lo Sporting Lisbona vince 2-1 il primo derby della capitale portoghese, contro lo Sport Lisboa, il Club antesignano del Benfica. La partita di 109 anni fa è stata giocata su un campo in terra, con lo Sporting in maglia biancoverde e lo Sport Lisboa in giacchetta biancorossa.

Racchiuso in 50 chilometri il derby Nancy-Metz 30 Novembre 15:13

Metz a metà classifica con 18 punti, Nancy penultimo in graduatoria con 13 punti dopo 15 giornate di Ligue 1. E' la situazione complessiva nella quale il Nancy ospita oggi il Metz sul proprio terreno. E' il derby Lorraine fra il Metz appunto e l'AS Nancy-Lorraine. E' un vero e proprio derby che corre sul filo dei 50 km di distanza tra le due città di Nancy e Metz. La sfida Lorena è considerata uno dei più match caldi in Francia a causa dei frequenti scontri tra i sostenitori dei due Club. Questa forte rivalità tra le due città prende forma ben prima della comparsa del calcio. Gia nell'undicesimo secolo, Metz e Nancy si scoprono molto diverse: la prima più organizzata militarmente, la seconda più votata al culto delle arti.

Il bloc notes del Clasico: Messi e CR7 rischiano di non esserci 29 Novembre 19:40

Con il passare delle ore sale l’attesa per ‘El Clásico, Barcellona-Real Madrid, in programma sabato 3 dicembre per la quattordicesima giornata della #Liga. Sfida leggendaria tra i due club più titolati di Spagna e tra i più titolati al mondo, Barça-Real è ormai diventato anche un evento planetario, e proprio per questo motivo, con uno sguardo al continente asiatico e al suo momento di maggiore picco televisivo, la Federazione spagnola ha stabilito per le ore 16:15 il fischio d’inizio del Clásico: in diretta esclusiva su Fox Sports, canale 204 dal bouquet Sky. Il Barcellona non è andato oltre l’1-1 a San Sebastian contro la Real Sociedad, secondo pari consecutivo dopo lo 0-0 casalingo con il Malaga. Real Madrid al comando della Liga con 6 punti di vantaggio sul Barcellona, imbattuto (10 vittorie 3 pareggi) e reduce dal 2-1 al Gijon, sesta vittoria di fila, comprendente anche il 3-0 all’Atletico nel derby giocato al Calderon. In dubbio i grandi rivali Messi e Cristiano Ronaldo, con l’argentino che non si è allenato con la squadra e tra i due, da quanto riporta 'AS' è quello più a rischio. E’ storia antica la rivalità tra Barcellona e Real Madrid, che nella Liga vede in leggero vantaggio il club della Castiglia per 72 vittorie a 68, bassa la frequenza di pareggi: 32. In Catalogna invece il favore è per il Barcellona che ha vinto 49 confronti contro i 20 del Real, 17 i pareggi. La passata stagione decisivo il fattore trasferta: 2-1 Real Madrid al Camp Nou (Piquè, Benzema, Ronaldo), 4-0 Barcellona al Bernabeu (Suarez, Iniesta, doppietta Neymar). In campionato il pareggio è assente dal 2012 (2-2). Lionel Messi è il giocatore che è andato più volte in gol nella storia di questa partita: 21 reti. La ‘Pulce’ ha tolto il primato al mitico Alfredo Di Stefano (Real Madrid) che si era fermato a quota 18. E poi arriva Cristiano Ronaldo con 16 reti, che in questa speciale graduatoria ha già scavalcato alcuni mostri sacri dei due club, quali Raul (15), Cesar Rodríguez, Puskas, Gento (14) e Santillana (12). Ultima curiosità rimanendo in tema di gol, il punteggio più clamoroso in favore del Barcellona, oltre a diversi 5-0 ultimo dei quali nel 2010, è stato un 7-2 che risale al campionato 1950/51. Mentre il risultato da ricordare in ampiezza per il Real risale alla Coppa del ‘Generalísimo’ 1942/43: 11-1.

Nizza-Bastia: domani derby per cuori forti 26 Novembre 11:02

Domani torna il derby Nizza-Bastia. La capolista Nizza ha 20 punti in più del Bastia sedicesimo, ma la rivalità è fortissima. Quando nel 2014, il Bastia ha conquistato il derby contro la formazione della costa Azzurra, vincendo per 1-0 e soprattutto raccogliendo una vittoria che mancava da 20 anni, durante i festeggiamenti ha esibito proprio il vessillo isolano della Corsica., con la famosa icona del moro. Tutto questo aveva scatenato la reazione del pubblico di casa che invade il terreno di gioco dell'Allianz Riviera per aggredire i giocatori ospiti.

Attenzione al 10 Dicembre: torna "The Holy War" 23 Novembre 15:20

“The Holy War” è il Derby di Cracovia, uno fra i più sentiti ed agitati d’Europa. Le due squadre si affronteranno venerdì 10 Dicembre alle 20.30: Wisla-Cracovia è in calendario, ufficialmente in programma nella 18' giornata di Ekstraklasa, il Campionato polacco. Sono entrambe a quota 18 punti e in zona retrocessione, ma l'odio viscerale che le divide (la tifoseria del Wisla peraltro è molto politicizzata, di estrema destra) fa passare in second'ordine ogni questione di classifica.

Mancano 3 giornate al derby di Derby contro il Forest 23 Novembre 15:06

Una delle rivalità più clamorose del calcio inglese è il Derby delle East Midlands. Si tratta di Derby County-Nottingham Forest. La partita di Championship (Seconda divisione), sentitissima nel calcio inglese, è in programma domenica 11 Dicembre alle 13.00. Si giocherà a Pride Park, in casa del Derby che dopo 17 giornate è 12esimo in classifica a quota 23 punti, mentre il Nottingham Forest è 18' con 19 punti. Prima di affrontare il Forest, il Derby gioca sabato in casa con il Norwich e il 3 Dicembre sul terreno del Wigan. Per quelli di Nottingham, invece, gli appuntamenti pre-derby sono: venerdì, Barnsley-Nottingham Forest; venerdì 2 Dicembre, Nottingham Forest-Newcastle.

Lega Pro: 2 derby in una settimana per il Pontedera 22 Novembre 13:40

Caudio Santini, attaccante del Pontedera, era già stato decisivo nel derby contro il Prato. Ma nell'ultima sfida da derby in casa contro l'Arezzo ha fatto ancor di più. Con la sua tripletta ha confermato di essere l'uomo in più per i granata verso la salvezza, in un campionato di Lega Pro cominciato malissimo. L'ex Montecatini ha firmato una tripletta nel 3-2 sull'Arezzo che permette alla sua squadra di tornare a respirare in classifica. Il Pontedera si porta ai margini della zona playout, mentre per l'Arezzo è una serata da dimenticare. Per la prima volta dall'inizio della stagione, il Pontedera ha dominato dall'inizio alla fine. E domani, alle 18.30 al 'Mannucci', i granata affrontano il Tuttocuoio nel derby valido per gli Ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro.

Venerdì alle 20.30, torna il derby in Liguria: appuntamento a Chiavari 21 Novembre 08:30

Dopo lo splendido Sampdoria-Genoa di Ottobre, torna il vento del derby in Liguria. Non una stracittadina nel senso stretto della parola, ma certamente una gara molto sentita ad alto tasso di rivalità. Venerdì alle 20.30, a Chiavari, si gioca Entella-Spezia. I padroni di casa hanno due punti in più, ma anche una partita da recuperare rispetto allo Spezia. Nell'ultimo turno di Campionato, però, l'Entella ha perso e lo Speza ha vinto. Di Carlo cercherà una gara intensa e organizzata, l'Entella punterà molto sul suo entusiasmo.

Derby di Madrid, per sabato il Real recupera Benzema 17 Novembre 16:10

Dopo la tegola-Morata, che resterà fuori un mese per un problema muscolare, Zinedine Zidane si consola in parte in vista del derby di Madrid di sabato sera tra Atletico e Real con il rientro in gruppo Karim Benzema. Il francese, come informa il sito del Real, ha recuperato dall'infortunio subito nella gara di Champions contro il Legia Varsavia, ieri e oggi si è allenato con i compagni e probabilmente potrà essere schierato anche titolare, data l'assenza dello spagnolo, suo compagno di reparto. Il Real si presenta alla ripresa della Liga primo in classifica con due punti di vantaggio sul Barcellona e sei sulla squadra guidata da Diego Simeone. I blaugrana, anche loro in campo sabato, ospiteranno il Malaga.

Madrid, le Supercar anticipano il derby di sabato 15 Novembre 18:25

A Madrid, prima del derby di Liga, di sabato sera sembra essere in corso un derby di supercar tra i calciatori del Real e quelli dell’Atletico. In particolare tra le due star delle due grandi rivali. L’ultima arrivata è entrata nel garage di Antoine Griezmann (Atletico): una McLaren 675LT. Costo 350.000 euro, 675cv, 350 km orari di velocità di punta, solo 500 esemplari prodotti e già preordinati dal 2015. Prima di questa McLaren Griezmann girava preferibilmente con una Maserati GT da 160mila euro.

Sabato alle 18.30, tre anni dopo la finale di Wembley 15 Novembre 18:14

Sabato tocca a Borussia Dortmund e Bayern Monaco. Gli ospiti hanno sei punti in più del Borussia, ma il dominio non è schiacciante. Si gioca l'undicesima giornata di Campionato e già è una buona notizia per quelli di Dortmund. Non è una finale. Perchè le finali...quella celeberrima del 25 Maggio 2013 a Wembley (Champions League) l'ha vinta 2-1 il Bayern Monaco. Stessa cosa quest'estate, con la Supercoppa di Germania. Sabato a Dortmund la marea gialla accoglierà i bavaresi. La rivalità del derby di Germania è prima di tutto geografica con il feeling mai nato tra la gente di Monaco e quella della Ruhr, regione della Renania Settentrionale-Vestfalia. Un esempio di tutto ciò le parole di qualche anno fa da parte di Uli Hoeness dopo la doppia vittoria in Bundesliga del Borussia che ha conquistato i titoli di Deutscher Meister del 2010/2011 e del 2011/2012: "Restano un fenomeno di rilevanza regionale. Potranno paragonarsi a noi quando si faranno valere in Europa". Rivalità acuitasi proprio nel 2013, quando il Bayern Monaco ha infatti pagato i 37 milioni di euro della sua clausola rescissoria e dopo il tradimento i tifosi del Borussia hanno iniziato una forte contestazione fatta di maglie bruciate e offese sui social network. Dall'altra parte i bavaresi punzecchiano ancora i rivali per il prestito del 2005 quando il Bayern contribuì a salvare il Borussia dalla profonda crisi economica pagando parte degli stipendi.

Barcellona-Espanyol: c'è la data del Derbi Barceloni 14 Novembre 13:19

E' stata ufficializzata oggi la collocazione in calendario del derby di Barcellona in programma per la 16' giornata della Liga spagnol.a Barcellona-Espanyol si giocherà domenica 18 Dicembre alle 20.45 al Camp Nou.

La Premier riparte con un nuovo derby di Londra 12 Novembre 14:52

Dopo le vittorie dell'Arsenal sul Chelsea e il pareggio fra Arsenal e Tottenham, la Premier League inglese ripartirà con un nuovo derby di Londra che Pedro Obiang, centrocampista West Ham, ha già dichiarato di voler vincere: Tottenham-West Ham, sabato 19 Novembre alle 18.30 a White Hart Lane, 12' giornata del massimo Campionato inglese.

I 3 derby eccellenti di Novembre: Dortmund, Madrid, Londra 9 Novembre 12:16

Grandi confronti, grandi derby alla ripresa dopo le Nazionali.

- Sabato 19 Novembre alle 18.30, derby di Germania, Borussia Dortmund-Bayern Monaco. In estate Ancelotti aveva vinto a Dortmund il suo primo trofeo con il bavaresi, la Supercoppa di Germania con un 2-0 firmato da Vidal e Mueller.

- Sabato 19 Novembre alle 20.45, derby di Madrid, Atletico Madrid-Real Madrid

- Sabato 26 Novembre, alle 18.30, derby di Londra, Chelsea-Tottenham, Antonio Conte contro Mauricio Pochettino.

Sabato 19 Novembre: derby storico a Madrid, l'ultimo al "Calderon" 4 Novembre 11:14

Dopo la sosta per le Nazionali, la Liga Spagnola riprenderà con la 12' giornata e con Atletico Madrid-Real Madrid sabato 19 Novembre alle 20.45. Sarà l'ultimo derby madrileno che i tifosi colchoneros vivranno in casa allo stadio Vicente Calderon. Il nuovo stadio dell''Atlético Madrid, costo di 220 milioni di euro per l'impianto a forma di ventaglio, debutterà infatti nella stagione 2017/2018. Lo stadio non porterà il nome di nessun calciatore e sarà nominato "stadio della Peineta" per via della sua tribuna a forma di ventaglio. Inizialmente la capienza massima doveva essere di 73mila spettatori, successivamente è stata portata a 68mila poiché si è deciso di sostituire i classici seggiolini con delle comodissime poltroncine. Per quanto riguarda la parte architettonica, lo stadio presenta caratteristiche simili al Camp Nou di Barcellona. Il terreno di gioco sarà ubicato 15 metri sotto il livello del suolo (la quota zero). Le tribune, lontane solo 7 metri dal manto erboso, saranno dotate di tutti i comfort per i propri tifosi tra cui anche il riscaldamento delle stesse.

Domani terzo derby stagionale per la Reggiana: in coppa Italia 31 Ottobre 11:34

Dopo aver vinto 2-1 sul campo del Modena e 3-2 sul campo del Mantova nei derby di Campionato, la Reggiana prova domani l'effetto che fa il derby di coppa Italia. La Lega Pro ha ufficializzato l’orario della partita tra Modena e Reggiana valevole per la Coppa Italia di LegaPro. Canarini e granata si affronteranno allo Stadio Braglia di Modena proprio domani, martedì 1 novembre alle ore 14.30.

Borussia-Schalke: domani il più importante derby tedesco 28 Ottobre 20:10

L’ex interista Lothar Matthäus ha parlato alla Bild: “La rivalità tra due squadre come Borussia e Schalke è così forte che la tifoseria dell’una evita di pronunciare il nome dell’altra. Questa sfida è paragonabile ai derby che giocavo io a Milano con l’Inter contro il Milan. Quando si vincevano i derby la stagione era a posto, era quasi più importante del campionato”. Il Borussia parte favorito perchè è messo meglio in classifica, ma ha nelle gambe 120 minuti in Coppa di Germania e lo Schalke è sembrato in ripresa nelle ultime giornate.

Il 28 Ottobre dei tifosi del Milan: dedicato ad Hateley 28 Ottobre 15:44

28 Ottobre 1984-28 Ottobre 2016: trentadue anni dopo, molti profili social rossoneri ricordano ancora oggi il derby fra Milan e Inter deciso da un gran colpo di testa di Mark Hateley a San Siro. Nella coreografia dell'ultimo derby di Milano, lo stesso gol di Hateley era diventato la coreografia dei tifosi rossoneri.

Roma e Ruhr: si parla e si pensa sempre al derby 27 Ottobre 16:07

Un tifoso della Roma su twitter oggi ha incoraggiato così Alessandro Florenzi, il centrocampista giallorosso cui domani verrà ricostruito il legamento crociato del ginocchio: "Ricordati che il 30 Aprile c'è il derby Roma-Lazio!".

Dal canto loro, i tifosi gialloneri del Borussia Dortmund sono preoccupati: a 4 giorni dal Rivierderby di domenica contro lo Schalke 04, il Borussia si è sfiancato per due tempi supplementari prima di battere 4-1 l'Union Berlin in Coppa dei Germania. Lo Schalke invece è andato a vincere 3-2 nei 90 minuti regolamentari a Norimberga.

Primo derby Vibonese-Reggina in gare ufficiali professionistiche 27 Ottobre 10:46

Domenica 30 Ottobre, Lega Pro italiana, data storica per i Derby calabresi nei campionati professionistici. La Reggina affronterà per la prima volta la Vibonese nella ex Serie C1, oggi terza e ultima categoria del calcio professionistico. Le due squadre si sono incrociate solo in Serie D, proprio la scorsa stagione. Oltre a Catanzaro, Cosenza, Vigor Lamezia, Palmese e Rende, la Reggina sta dunque per affrontare un'altra cugina calabrese in Lega Pro, la Vibonese.

Domenica il derby di Bimingham, in casa la squadra che va meglio 26 Ottobre 14:56

Per la 15' giornata della Championship inglese, la Seconda divisione, la nostra Serie B, si affrontano domenica alle 13.00 il Birmingham che è settimo a cinque punti dal secondo posto e l'Aston Villa che è invece più in basso con soli cinque punti di vantaggio sulla terz'ultima. Nel calcio inglese è chiamato il Second City Derby [o Birmingham Derby, è il derby tra i due club più importanti della città di Birmingham che è indicata come la seconda città del Regno Unito. I due club sono fra loro feroci rivaliI. I due Club si sono incontrati la prima volta il 27 Settembre 1879, quando il Birmingham City sichiamava Small Heath Alliance. La partita è andata in scena sul campo in terra Muntz Street di Small Heath descritto dai giocatori dell'Aston Villa come "adatto solo per la speleologia", con evidente allusione ai buchi sul terreno. Risultato finale 1-0 a favore del Birmingham. L'Asotn Villa ha vinto il suo primo derby, nel secondo turno di FA Cup a Wellington Road nel 1887: 4-0 il risultato in questo caso.

Mourinho voleva evitare il City in EFL Cup e rigiocare in Campionato 25 Ottobre 15:21

"Siamo tutti molto tristi, ma non è un momento in cui comportarsi da bambini: ora servono uomini, io chiedo ai 'miei' giocatori di lavorare e dimostrare di esserlo". José Mourinho descrive così la situazione della squadra dopo il 4-0 subìto domenica scorsa contro il Chelsea, che ha portato il bilancio a tre sconfitte e due pareggi nelle ultime sei partite di Premier League. "Preferirei giocare di nuovo in Campionato - ha aggiunto il tecnico portoghese alla vigilia della sfida degli Ottavi di Coppa di Lega che proporrà un'altra supersfida, il derby contro il City - Abbiamo bisogno di punti per ridurre il distacco dalle squadre di testa. Stiamo vivendo un momento difficile: abbiamo perso terreno anche quando abbiamo giocato bene, come con lo Stoke. Adesso, comunque, affronteremo Burnley, Swansea, West Ham, Sunderland, Middlesbrough: tutte partite che dobbiamo vincere, anche se non sarà facile. Mentre le squadre d'alta classifica si affronteranno fra loro".

Mercoledì torna il Manchester Derby: ancora a Old Trafford 24 Ottobre 16:37

Dopo la vittoria del City nel derby di Campionato di Settembre, lo United nella bufera e in crisi torna sul luogo del delitto. Mercoledì 26 Ottobre alle 21.00 si gioca la gara secca degli Ottavi di finale di Coppa dei Lega inglese, la EFL Cup: nientemeno che Manchester United-Manchester City.

Niente cori sulle stragi nel derby inglese Liverpool-Man United 14 Ottobre 12:49

Lunedì va in scena il derby d'Inghilterra, Liverpool-Manchester United. La rivalità Reds e Red Devils è una delle più antiche e sentite di tutto il Regno Unito: fattori calcistici ma anche socio-culturali che hanno origini ben lontane. Una rivalità che negli ultimi anni però, è degenerata. In occasione delle due gare dei Quarti di finale di Europa League della scorsa stagione infatti, dai settori ospiti di Anfield prima e Old Trafford poi si sono uditi cori di scherno in riferimento alle stragi che hanno colpito le due società in due epoche ben diverse fra loro: la strage aerea di Monaco di Baviera, nella quale persero la vita giocatori e membri dello staff del Manchester United e della strage di Hillsborough, nella quale a soccombere furono ben 96 tifosi del Liverpool. Perchè queste prodezze verbali non si ripetano, la polizia, tramite i due club, ha lanciato un monito ai tifosi che lunedì ad Anfield tornano ad affrontarsi: non ci devono essere mancanza di rispetto o atti discriminatori tra le due opposte fazioni. Chiunque venga individuato dagli steward mentre compie atti o gesti del genere verrà immediatamente allontanato dallo stadio con il rischio di essere arrestato e diffidato dal seguire la propria squadra per il resto della stagione. Che rivalità sia tra Scousers e Mancunians, ma senza cori beceri e inaccettabili.

Fluminense e Flamengo: come arrivano al Clasico di domani 13 Ottobre 15:12

Dove si gioca domani: Estádio Raulino de Olveira, em Volta Redonda.

Quando: domani, ore 21.00 local time - le 2.00 di notte in Italia

Formazione probabile Fluminense: Júlio César; Wellington Silva, Gum, Henrique, William Matheus; Pierre, Douglas, Cícero, Gustavo Scarpa; Wellington, Marcos Júnior.

Assenti Fluminense: Diego Cavalieri (poca condizione atletica) e Jonathan (lesione musculare).

Formazione probabile Flamengo: Alex Muralha; Pará, Réver, Rafael Vaz, Jorge; Marcio Araújo, Willian Arão, Diego; Gabriel, Everton, Leandro Damião.

Assenti Flamengo: Ederson (lesione muscolare), Guerrero (dolore alla coscia dx) e Vizeu (convocato nella Nazionale under 20).

Arbitro: Sandro Meira Ricci (SC-Fifa), assistenti Emerson Augusto de Carvalho (SP-Fifa) e Marcelo Carvalho Van Gasse (SP-Fifa).

#BarcaReal, data ufficiale: 3 Dicembre alle 16.45 12 Ottobre 12:40

Collocazione oraria particolare per il Clasico di andata al Camp Nou. Si giocherà a metà pomeriggio, anche per poter andare in onda nella seconda serata avanzata del mondo asiatico, di Pechino in primis. Anche il grande calcio spagnolo si adegua.

La prima volta nel 1913: torna il derby del riso fra Pro Vercelli e Novara 12 Ottobre 11:20

Domenica alle 17.30 si torna in campo. E' una lunga storia, quella del derby del riso. Viene da lontano, viene dal 1913, quando la Pro Vercelli vinse 6-0 in casa del Novara. Erano anni "Pro". Così come sarebbero stati anni "Novara", quelli successivi alla Seconda guerra mondiale. Pro Vercelli-Novara è una rivalità regionale, esattamente come Casale-Alessandria. Novara e Vercelli sono due città vicinissime, distanti 20 chilometri l'una dall'altra, assolutamente uguali in tutto e per tutto che hanno iniziato a rivaleggiare nell'hockey su pista e che oggi hanno traslato nel calcio questo loro derby.

Derby ovunque e comunque: domenica c'è Rimini-Riccione 5 Ottobre 11:00

Quante volte i turisti italiani se lo sono chiesti: meglio Rimini o Riccione? Varie le discrimonanti: l'organizzazione delle spiagge, la cortesia degli albergatori, il flusso dei turisti. Questo in estate. Nelle altre stagioni, la rivalità fra Rimini e Riccione è calcistica. Domenica per la 7' giornata del Campionato di Eccellenza romagnola, girone B, le due squadre si affrontano. Il Rimini è secondo a quota 14 punti, ad una lunghezza dalla vetta, mentre il Riccione è a metà classifica a quota 10. La critica che fanno i riminesi ai riccionesi è di essere snob e "fighetti". Da qui tutta una serie di repliche e controrepliche. Domenica il derby.

Il gran giorno dei 2 derby di Belfast: la vittoria delle 2 favorite 4 Ottobre 18:02

Erano favorite Crusaders e Linfield e hanno vinto proprio queste due squadre. Sabato 1 Ottobre è stato il gran giorno del derby di Belfast per eccellenza, Glentoran-Linfield e del derby del nord di Belfast, ovvero Crusaders-Cliftonville. Era la 10' giornata e il Glentoran situato nelle zone basse della classifica ha perso 1-2 nel suo stadio, the Oval, contro il Linfield secondo in classifica. Nel suo "Seaview", invece, il Crusaders capolista ha avuto la meglio, 4-3, sul Cliftonville.

Gli impegni di Fluminense e Flamengo prima del Clasico Carioca 4 Ottobre 09:21

Fluminense-Flamengo, il derby più, calcisticamente, "drammatico" del mondo, è in programma alle 22.00 di mercoledì 12 Ottobre per la 30' giornata del Campionato Brasileirao. Prima di questa sfida, giovedì 6 Ottobre il Fluminense gioca sul campo del Santos, mentre domenica 9 Ottobre il Flamengo ospita il Santa Cruz.Il Flamengo è secondo con 54 punti, a 3 dalla vetta, e il Fluminense quinto in classifica a quota 46.

Allievi, lo Spezia domina contro la Virtus Entella 3 Ottobre 13:15

Gli Allievi Nazionali spezzini hanno vinto e deciso a proprio piacimento il derby contro la Virtus Entella. Dopo le reti dei padroni di casa con Marinari e Castagnaro (doppietta), per la squadra di Chiavari ha segnato Spina nell'ultima parte di gara quando lo svantaggio era ormai di tre reti: 3-1 il risultato finale a favore dei giovani aquilotti.

Giovanili, il primo derby del mese di Ottobre lo vince la Ternana 2 Ottobre 12:43

Il primo derby italiano del mese di Ottobre è stato giocato nelle Giovanili, per la precisione fra Ternana e Perugia nel Campionato Allievi Lega Pro Under 16.La gara l'ha vinta la Ternana, 2-1: reti rossoverdi di Di Bari e Mercuri nel primo tempo, rete perugina nella ripresa con Ranocchia.

Andata Milan-Inter: Yonghong Li raddoppia e sogna il closing-derby 29 Settembre 11:35

Il Sole 24 Ore riferisce che il manager cinese Yonghong Li potrebbe raddoppiare il suo investimento nel Milan, da 100 a 200 milioni, diventando il punto di riferimento della cordata. L'obiettivo della cordata stessa, di Fininvest e di tutto il Milan è di raggiungere il closing dell'operazione societaria in occasione del derby di andata a San Siro contro l'Inter di Suning.

Count down: fra 40 giorno il derby degli eterni nemici ad Atene 27 Settembre 12:32

Dopo 3 giornate, nella Super League greca, il Panathinaikos ha 7 punti e l'Olympiakos 6. Tutte le volte che inizia il Campionato greco, si va a cercare la data di "quella" partita. Lo abbiamo fatto anche noi: mancano 40 giorni. Il prossimo 5 Novembre, sarà DDDerby, sarà Olympiakos-Panathinaikos. Partita evidentemente clou della 10' giornata.

Il Clasico platense fra 2 squadre senza mezze misure 26 Settembre 15:33

Gimnasia La Plata-Estudiantes. E' in arrivo il derby di Mar del Plata, oppure Clasico Platense come lo chiamano gli argentini. L'Estudiantes cerca nel prossimo weekend la quinta vittoria consecutiva dopo i quattro successi ottenuti nelle prime quattro giornate di Campionato, mentre il Gimnasia deve recuperare una gara per poi concentrarsi sulla grande sfida. L'Estudiantes è una società fondata da alcuni dissidenti del Gimnasia Y Esgrima. Nella storia al Gimnasia la soddisfazione di aver vinto il primo derby in assoluto giocato nel 1916, all'Estudiantes va invece la maggior notorietà internazionale per le vittorie nei vari trofei in Libertadores, Intercontinentale e Interamericana.

Il mese di Ottobre parte forte: tocca a Lione-Saint Etienne 26 Settembre 15:25

Il derby del Rodano fra i "borghesi" del Lione e gli "operai" del Saint Etienne darà il via alle ostilità in Ligue 1 nel prossimo mese di Ottobre. Lione, la capitale del Rodano, è città benestante e borghese e mal sopporta che in tutti gli angoli della Francia, per motivi storici, ci sia qualcuno che tifi Saint Etienne. E' amatissimo in Francia il Saint Etienne, Questo derby di domenica 2 Ottobre alle 20.45, 8' giornata di Ligue 1, vede di fronte un Lione padrone di casa a metà classifica con 10 punti e il Saint Etienne poco sopra a quota 12.

Aboubakar e Muslera: tocca a loro presentare il derby di sabato alle 19.00 fra Besiktas e Galatasaray 22 Settembre 14:31

Ha preso la parola per primo il centravanti camerunese Vincent Aboubakar, prima punta del Besiktas in prestito dal Porto: "Conosciamo bene l'importanza del derby di sabato con il Galatasaray e daremo tutto proprio per questo". Fernando Muslera, portiere del Galatasaray, nella conferenza stampa successiva si è a sua volta soffermato su questo temi. Molto sentito il derby dello stadio Inonu fra le due seconde in classifica nel campionato turco che viene arbitrato da Ali Palabiyik. La parola anche ai due allenatori, Senol Gunes del Besiktas ad esempio: "Veniamo da una partita dura in trasferta anche se vinta contro l'Akhisar, adesso pensiamo solo al Galatasaray". Dal tecnico olandese degli avversari, Jan Olde Riekerink, olandese come Nigel De Jong al suo primo derby di Istanbul, arriva la notizia che a centrocampo toccherà al 24enne Tolga Cigerci occuparsi della marcatura del forte centrocampista del Besiktas e della Nazionale turca, Oguzhan Ozyakup.

In Olanda il prossimo derby nel dopo sosta: Groningen-Heerenveen 20 Settembre 10:05

Venerdì 15 Ottobre, ore 20.45, Save the date. Per la 9' giornata del Campionato olandese si disputerà il derby fra Groningen ed Heerenveen. Per il Groningen, che ha già perso in casa, 3-4, il derby con il Twente a inizio Campionato, una grande occasione di rivincita. Per tifosi di Groningen ed Heerenveen, questa partita è il Derby van het Noorden, il derby del nord Olanda. I dna sono agli antipodi: l'Heerenveen è una squadra family-friendly, mentre il Groningen ha sempre avuto una tifoseria molto calda e con una reputazione violenta.

Fluminense-Flamengo il 12 Ottobre, ma su una cosa i 2 Club sono alleati 17 Settembre 10:57

Siamo alla 26' giornata, il derby Flu-Fla è in programma il 12 Ottobre. Ma le grandi manovre sono già in corso. Le due grandi rivali di Rio sono già al lavoro: vogliono giocare al Maracanà. Vero che lo storico stadio brasiliano è stato impegnato con i Giochi olimpici di Rio e con le Paralimpiadi, ma le due società hanno chiesto all'amministrazione di anticipare la consegna dell'impianto rispetto alla data prevista del 30 Ottobre. Il giorno 12 del prossimo mese c'è il derby di Rio e Fluminense e Flamengo vogliono giocarlo al Maracanà.

Corinthians-Palmeiras, una questione di vita o di morte 17 Settembre 10:53

Sia nel Febbraio 2015 che nell'Aprile 2016, ci sono state vittime per gli scontri scoppiati prima del derby paulista, nel nord della città. E' patologico che possano esserci dei morti per un derby, ma fra il Timao e il Palmeiras è così. Stasera in campo alle 21.00 per la 26' giornata del campionato Brasileirao. I padroni di casa, che in settimana hanno pareggiato 1-1 sul campo del Coritiba, sono quinti con 41 punti in classifica. Il Palmeiras, reduce dall'1-1 con il Flamengo, è primo a quota 48. Per questo derby, fra i 22 convocati del Corinthians c'è il recuperato Giovanni Augusto in attacco.

I prossimi derby: 2 in Sudamerica, 2 nel Regno Unito 5 Settembre 17:20

Mercoledì 7 Settembre, Brasile, Clasico Vovò, Botafogo-Fluminense

Sabato 10 Settembre, Uruguay, Clasico de l'Oesto, Fenix-Racing Montevideo

Sabato 10 Settembre, Premier, Manchester Derby, M.United-M.City

Sabato 10 Settembre, Scozia, Old Firm, Celtic-Rangers

Prima settimana di settembre: 4 i derby in programma 2 Settembre 09:27

Sabato 3 SETTEMBRE-Lega Pro: Maceratese-Sambenedettese - Domenica 4 SETTEMBRE-Lega Pro: Reggina-Messina e Carrarese-Arezzo - 7 SETTEMBRE-Brasile: Botafogo-Fluminense.

Serie A, derby d'andata: giorni e orari ufficiali 31 Agosto 09:48

DATE E ORARI DERBY SERIE A ALL'ANDATA -

- Sabato 22 Ottobre, ore 18.00, SAMPDORIA-GENOA

- Domenica 20 novembre, ore 20.45, MILAN-INTER

- Domenica 4 Dicembre, ore 15.00, LAZIO-ROMA

- Domenica 11 Dicembre, ore 15.00, TORINO-JUVENTUS

Domenica 11 Settembre, 20.45: Nizza-Olympique Marsiglia 29 Agosto 13:13

Per la 4' giornata di Ligue 1 francese, serata calda allo stadio Allianz Riviera di Nizza. Padroni di casa a 7 punti dopo 3 giornate. OM in crisi societaria a quota 4. Gli ultrà del Marsiglia, esattamente come accade a quelli del Bastia, non potranno andare a Nizza. Ed è meglio che macchine targate Marsiglia non si facciano notare domenica in Costa Azzurra. E' una rivalità nata fin dal primo derby giocato nel 1932 e ci sono precedenti importanti sia in Campionato che in Coppa di Francia.

Derby de l'Atlantique: Bordeaux favorito, ma il Nantes...24 Agosto 12:48

L'ultimo derby fra le ddue squadre si è giocato nel mese di Febbraio del 2016, in Coppa di Francia, Ottavi di finale, proprio a Bordeaux dove si giocherà domenica. Nella scorsa stagione il Nantes aveva perso 2-0 a Bordeaux in Campionato, ma si è rifatto in maniera rocambolesca in Coppa: 3-4 a proprio favore sul campo dei girondini. In vista del derby di Ligue 1, terza giornata di domenica, le quote dei bookmaker prevedono: 2.05 in media la vittoria del Bordeaux, 3.20 la quota del pareggio, 3.85 quella della vittoria del Nantes.

Lega Pro, per il Siracusa un derby prima del derby 22 Agosto 18:38

Sono stati accolti al San Filippo da un nutrito numero di tifosi Sasà Marra ed Enrico Buonocore che da oggi sono i responsabili dell’area tecnica del Messina. Marra, dopo le buone ultime esperienze con Arzanese, Aversa Normanna e Potenza, siederà finalmente sulla panchina biancoscudata dopo una lunga serie di abboccamenti negli anni precedenti, con Buonocore che ricoprirà il ruolo di vice come già fatto negli scorsi playout a Ischia. In vista del derby di domenica alle 20.30 con il Siracusa nella Prima di Campionato, sarebbe in dirittura d’arrivo la trattativa che riporterebbe in biancoscudato il difensore Angelo Rea. 34 anni, reduce dalla poco fortunata esperienza di Avellino. Prima della gara di Messina, il Siracusa si è dedicato invece ad un altro derby, anche se amichevole: Talamo e Catania, nel primo tempo, hanno deciso con i loro gol la gara, terminata 2-1, sul terreno del Palazzolo Acreide, squadra siracusana. La formazione di Andrea Sottil ha reso visita al Palazzolo. La squadra è parsa in crescita ed ha soddisfatto l’allenatore dal punto di vista fisico. Nella seconda frazione di gioco esordio per l’ultimo arrivato Scardina che ha giocato in avanti con Dezai. il Siracusa giocherà a Messina con il 4-3-3.

Lega Pro, il Catanzaro non prepara al meglio il derby con il Cosenza 22 Agosto 18:25

Il passaggio di consegne in panchina con l'esonero di Erra e l'arrivo di Spader non giova al Catanzaro. La squadra giallorossa ha perso in casa 1-0 nell'ultima gara di preparazione al derby con il Roccella. Catanzaro-Cosenza domenica alle 16.30 è anche la prima giornata del Girone C di Lega Pro. Oggi pomeriggio invece ripresa degli allenamenti per il Cosenza di Roselli. Tutti presenti tranne Tedeschi, Blondett e Baclet. Il secondo domani riprenderà ma è difficile che sia lui, sia gli altri due, riescano a recuperare per il prossimo match. Dopo una breve seduta di atletica la squadra ha lavorato molto sulla tattica.

Lega Pro, sabato alle 20.30 c'è Modena-Parma 22 Agosto 18:16

Anche se per entrambe le tifoserie sono più importanti i derby con la Reggiana (derby del Secchia per i modenesi e derby dell'Enza per i parmensi), quella di sabato alle 20.30 allo stadio Braglia fra Modena e Parma è comunque una sfida da derby. I padroni di casa si sono preparati superando 2-1 ieri la Correggese in amichevole. Di Tulissi e Olivera i gol del Modena. Delusione invece in casa Parma per l'eliminazione dalla Coppa Italia a causa del gol del difensore Piana che ha deciso all'ultimo secondo il risultato a favore del Pro Piacenza: 2-1 il risultato finale per i piacentini. Inoltre, in attacco, Calaiò è in dubbio per sabato per un problema muscolare.

Domenica di derby in Olanda e Inghilterra: i risultati 22 Agosto 18:14

Il derby del nord Olanda fra Groningen e Twente è finito 3-4, gara spettacolare e ricca di emozioni, a favore degli ospiti. Dopo 3 giornate di Ere Divisie olandese, massimo campionato nazionale, il Twente sale quindi a quota 3 punti, mentre il Groningen rimane a 0. Nella Championship inglese, seconda divisione, è finita invece in parità, 1-1, a Portman Road fra Ipswich e Norwich. Dopo quattro giornate di Campionato, quindi, Ipswich a quota 5 punti e Norwich a 8.

Championship inglese, domenica un derby simile all'Old Firm 19 Agosto 14:51

Per qualche tempo lo hanno anche chiamato Old Farm, perchè uno dei derby inglesi più accesi, come quello fra Ipswich e Norwich in programma a Portman Road domenica 21 Agosto alle 13.00 per la 4' giornata della seconda divisione inglese, è stato paragonato all'Old Firm, il derby scozzese fra Celtic e Rangers. Domenica in campo, dopo che nelle prime 3 giornate le due contendenti dell'East Anglian Derby hanno ottenuto i seguenti risultati nella Championship inglese: Ipswich-Barnsley 4-2, Brentford-Ipswich 2-0, Wolwerhampton-Ipswich 0-0; Blackburn-Norwich 1-4, Norwich-Sheffield Wednesday 0-0. Norwich-Bristol City 1-0.

Olanda, domenica alle 12.30 c'è Groningen-Twente 18 Agosto 15:02

La rivalità per eccellenza in Olanda è Ajax e Feyenoord. Alla base, come spesso accade, c'è il livore che anima gli abitanti di due città vicine o, come nel caso dell'Ajax, verso la squadra della città più grande ed importante del paese. Non è un caso, quindi, se anche ad Utrecht ed a Den Haag, le altre città che compongono il Randstad (l'area urbana comprendente le quattro città più grandi d'Olanda) non si perde occasione per fischiare proprio l'Ajax. Nelle province del nord del paese, poi, per anni è esistito un dualismo tra Groningen e Twente, per anni le squadre competitive più forti a Nord di Amsterdam: giocano domenica alle 12.30 in casa del Groningen, entrambe le squadre a 0 punti, per la terza giornata del Campionato olandese 2016-2017. Attenzione anche a Groningen-Heerenveen, le squadre che danno vita al Derby van het Noorden, caldissimo nel corso degli anni Novanta. Ma per i tifosi dell'Heerenveen, le gare più attese non finiscono qui. La promozione in Eredivisie del Cambuur, dopo 13 anni passati in seconda serie, hanno rianimato il derby della Frisia, disputato tra i gialloblu ed i frisoni. L'inimicizia tra Twente e Feyenoord è cosa nota. Meno violento, ma altrettanto aspro, è l'antagonismo tra i cittadini e tifosi di Breda e Tilburg.

Derby anche nel Gelrderland, dove NEC e Vitesse sono le protagoniste del confronto locale molto sentito, sia in campo che fuori. Le rivalità esistono, poi, anche in contesti più ridimensionati. E' il caso di quella tra Haarlem-Telstar, che coinvolge generalmente poco meno di 100 persone, o tra Spakenburg - IJsselmeervogels, due squadre della Topklasse che, quando si incontrano, estendono il duello dai 22 in campo ai cittadini di Spakenburg, piccolo villaggio di pescatori che sorge nella parte nord-orientale della provincia di Utrecht.

Turchia, il primo derby il 24 Settembre: Besiktas-Galatasaray 10 Agosto 12:22

Il primo derby di Istanbul in programma nella Super Lig turca 2016-2017 è Besiktas-Galatasaray, in casa della squadra bianconera allo stadio Inonu divenuto Vodafone Arena. Ma vale la pena segnarsi fin d'ora questa data 20 Novembre. E' la data del derby Fenerbache-Galatasaray, allo stadio Sukru Sarakoglu nella parte asiatica della Capitale.

Agenda derby europei, domenica tocca alla Germania 10 Agosto 12:20

Dopo Manchester United-Leicester 2-1per il Community Shield e dopo Real Madrid-Siviglia 3-2 di Supercoppa Europea. la grande Europa torna in campo domenica 14 Agosto con la Supercoppa di Germania alle 20.30 a Dortmund fra il Borussia e il Bayern Monaco.

Derby di Spagna, a Oslo la rivincita di Cardiff per Real e Siviglia 9 Agosto 07:58

Il 12 Agosto del 2014 il Real Madrid batteva 2-0 con doppietta di Cristiano Ronaldo il Siviglia nella Supercoppa Europa che torna in palio questa sera a Oslo fra le stesse squadre. Dopo il Community Shield vinto 2-1 dal Manchester United di Mourinho sul Leicester di Ranieri grazie ad un gol decisivo di Ibrahimovic, un altro importante atto ufficiale della stagione 2016-2017. Prima della gara, Zidane ha dichiarato: "Non mi preoccupa giocare senza Bale, Benzema e Cristiano. Su Benzema non vogliamo rischiare nulla, sono molto contento della squadra che ho. Su Pogba non penso nulla, è un giocatore del Manchester United e gli auguro il meglio". Il tecnico del Siviglia, l'argentino Sampaoli: "Voglio vedere la mia squadra vincere, ma attraverso una precisa idea di calcio, senza pensare per tutta la partita solo al risultato".

Germania e Spagna: 2 Supercoppe fra Dortmund e Norvegia 29 Luglio 16:23

In Germania mancano poco più di 15 giorni alla disputa della DFL-Supercup 2016. Si tratta della Supercoppa tedesca tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund, il vero e proprio derby di Germania. I bavaresi hanno vinto sia la Bundesliga e Coppa di Germania e a contendergli il primo trofeo della stagione saranno i secondi classificati in campionato. Carlo Ancelotti, all'esordio ufficiale sulla panchina del Bayern Monaco, sfiderà i gialloneri allenati da Thomas Tuchel, che vantano 5 vittorie nell’albo d’oro, mentre i bavaresi hanno alzato la coppa in 4 occasioni. L’anno scorso la formazione allenata da Pep Guardiola si dovette arrendere al Wolfsburg ai calci di rigore. I "lupi" di Dieter Hecking ottennero il pareggio in extremis nei minuti regolamentari con Bendtner (89’), dopo che gli avversari erano passati in vantaggio con Robben (49’). Nei tiri dagli undici metri errore decisivo di Xabi Alonso. Per il Wolfsburg si trattò della prima vittoria nella storia. La 17ª edizione della Supercoppa di Germania verrà giocata domenica 14 agosto alle ore 20.30, al Signal Iduna Park di Dortmund. Ricordiamo che il 9 Agosto agosto ci sarà anche la Supercoppa UEFA con il derby spagnolo tra Real Madrid e Siviglia, a Trondheim in Norvegia.