9-11 Dicembre 2017, tutti i derby del weekend

Derby del weekend, sguardi puntati su Torino, Manchester e Liverpool

di Marco Varini

Il derby d’Italia infiamma il weekend, ma Juve-Inter non sarà l’unico derby del fine settimana. Grandi sfide in tutta Europa, passando da Torino, Barcellona, Manchester. All’Allianz Stadium (domani sera ore 20.45) andrà in scena il 232° derby d’Italia, con un bilancio che vede 104 vittorie bianconere e 71 dell’Inter (56 i pareggi). La denominazione fu coniata dal giornalista Gianni Brera, in virtù del fatto che all’epoca Inter e Juve erano le squadre con più accesa rivalità, tipica delle sfide “stracittadine”. Solo in seguito venne visto come il match fra le due squadre più titolate all’epoca, e mai retrocesse, due fattori ad oggi non più presenti. Il Milan ha superato l’Inter nei titoli, la Juve è retrocessa nel 2006 per le note vicende legate a Calciopoli. Una fida mai banale, ma che quest’anno, dopo tanto tempo, torna ad essere un match-scudetto. La classifica vede i nerazzurri al comando con 39 punti, Juve 3^ a quota 37. L’Inter cerca l’allungo, bianconeri a caccia del sorpasso.

Passiamo in Lega Pro, teatro di diversi derby, soprattutto nel girone A, protagonista ancora una volta la Toscana. Si parte domenica alle 14.30, con la sfida Carrarese-Livorno. Due squadre divise da pochi chilometri, che arrivano alla sfida con un morale, ma soprattutto una classifica molto diversa. Gli ospiti sono reduci dal 2-1 col quale hanno superato l’Arzachena, Carrarese reduce invece dal ko nel derby con la Pistoiese (3^ sconfitta nelle ultime 5 partite). Livorno 1° in classifica con 39 punti, Carrarese 8^ a quota 23. Sempre domenica (ore 18.30) altri due derby, partendo da Pisa-Arezzo. Due squadre reduci entrambe da due derby, l’ 1-1 del Pisa contro Pontedera, e l’1-0 dell’Arezzo contro Prato. La classifica vede il Pisa 2° con 32 punti, -7 dalla capolista Livorno, Arezzo 13° a quota 20, a soli +5 dalla zona “calda”. Chiude il quadro toscano il match fra Prato e Pontedera. Padroni di casa al centro di un momento complicato, con 2 sconfitte negli ultimi 3 incontri, non sta molto meglio il Pontedera, con 1 vittoria, 2 pareggi e 1 sconfitta negli ultimi 4 incontri. Classifica delicata per entrambe, Il Prato occupa il penultimo posto con 11 punti, Pontedera 14° a quota 17. Nel girone B troviamo il derby veneto Bassano Virtus-Vicenza, due squadre divise da pochissimi chilometri e da soli 3 punti in classifica. Bassano 11° con 19 punti, Vicenza 15° a quota 16, +1 sulla zona retrocessione.

Uscendo dai confini nazionali soni diversi i derby in programma, su tutti il match dell’Old Trafford, (domenica ore 17.30) si gioca infatti il derby di Manchester, United contro City, o per dirla all’inglese Red Devils contro Citizens. Una sfida d’alta classifica, delicatissima per lo United, che in caso di mancata vittoria direbbe addio ai sogni scudetto. City sulla carta favorito, forte degli 8 punti di vantaggio sui rivali cittadini (43 vs 35) che collocano i Citizens al 1° posto, proprio davanti al Manchester United. Uno United che dovrà fare a meno dello squalificato Pogba, ma in un derby si sa nulla è scontato, e Josè Mourinho sa bene come si preparano questi match. Soprattutto se affronta l’eterno rivale, Pep Guardiola, avversario di tante sfide, sia in champions che in Spagna, quando i 2 allenavano Barca e Real. Ma la Premier non offrirà solo il derby di Manchester, sarà infatti derby anche a Londra, con la sfida West Ham-Chelsea. Si gioca sabato ore 13.30, nel match che aprirà il weekend di Premier. Blues reduci dal pari in Champions contro l’Atletico Madrid, West Ham che arriva invece dal ko per 2-1 contro il City, nell’ultimo turno di campionato. Chelsea al 3° posto in classifica con 32 punti, West Ham penultimo (19° posto) con soli 10 punti. Chiude il quadro inglese un altro sentissimo match, si gioca infatti il derby di Liverpool, Reds contro Everton, (domenica ore 15.15). Una rivalità tanto accesa quanto storica, due formazioni i cui stadi sono molti vicini, da Enfield si vede il Goodison Park, anche per questo è sfida ad alta tensione. Liverpool 4° con 29 punti, Everton 10° a quota 18.

Concludiamo il nostro viaggio derby passando dalla Spagna, che ci regala il derby catalano Espanyol-Girona. Un match attesissimo dai tifosi del Girona, che disputano la 1^ LIGA della loro storia, e si preparano al 1° derby nella massima serie contro una delle 2 formazioni di Barcellona. Squadre in campo lunedi alle ore 21.00, allo stadio Cornellà-El Prat. La classifica vede i padroni di casa al 15° posto con 16 punti, Girona 12° a quota 17. Uno solo punto divide le due squadre, padroni di casa alla ricerca del sorpasso, gli ospiti tentano l’allungo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

.