22-23 Dicembre, tutti i derby del weekend

Liga spagnola: 3 derby in una sola giornata, naturalmente a partire dal Clasico

di Marco Varini

Sotto l'albero del natale troviamo uno dei derby più importanti al mondo, parliamo ovviamente di Real Madrid-Barcellona, ElClásico. Domani, alle ore 13, la Spagna si ferma. Orario insolito per un match come questo, ma fatto per permettere la visione dell'evento in tutto il globo, seguendo quello che è avvenuto già lo scorso anno, qui in Italia, per il derby del 15 aprile scorso fra Inter e Milan.È la sfida numero270 fra le due formazioni, con un bilancio che vede 99 vittorie Real, 59 pareggi e 111 vittorie Barça. Si affrontano grandi campioni, ma indubbiamente i riflettori saranno puntati sui “soliti" Messi e CR7, ennesima sfida tra i due pluri decorati. Il Clásico è sempre il Clásico, anche se quest'anno ci porta due squadre molto distanti in classifica. Il Barça è capolista con 42 punti, il Real,fresco vincitoredel Mondiale del Clubgrazie al successo per 1-0 sul Gremio, e per questo con una partita in meno, è solo 4°, a quota 31. Il -8 virtuale (e non scontato) non lascia scampo a calcoli. I Blancos devono vincere, o sarà addio anticipato ai sogni di Liga.

Attenzione in Spagna: anche il derby galiziano Celta Vigo-Deportivo La Coruna e poi anche Valencia-Villarreal.

Tra i confini nazionali troviamo diversi derby in Lega Pro, soprattutto nel Girone A, e precisamente nella sempre “derby region" Toscana. Si parte sabato alle 14.30, con il derby nel grossetano trail Gavorrano e il Livorno. Una sfida testa-coda, quasi più importante per i padroni di casa che non per il Livorno, saldamente al comando con 43 punti e già campione d'inverno. Per il Gavorrano, penultimo con 13 punti, a -8 dalla zona salvezza, è già una sfida decisiva. Sempre domani, alle 18.30, sarà il turno di Lucchese-Robur Siena. Match fondamentale per entrambe le formazioni, impegnate nella corsa verso la Serie B. Il Siena, 2° in classifica con 33 punti, mira a tenere lontano il Pisa, 3° a -1. La Lucchese, 8^ con 24 punti, vuole confermarsi in zona play-off.

Diverse sfide anche nel Girone C, a cominciare dal derby calabrese Reggina-Rende, in campo domani alle 14.30 al Granillo. Reggina in cerca del riscatto dopo la sconfitta sul campo della Juve Stabia, e per muovere una classica complicata che li vede al 15° posto con soli 18 punti in 18 partite.Situazione ben diversa per il Rende, 9° a quota 25 punti, che cerca la conferma in zona play-off. In serata, ore 20.30, è derby anche in Puglia, con la sfida tra Lecce e Virtus Francavilla. Due squadre reduci entrambe da una vittoria in un derby, il Lecce dal 2-0 contro il Monopoli, mentre laVirtusha superato per 2-1 la Fidelis Andria. La classifica vede il Lecce capolista con 41 punti, 6^ la Virtus a quota 28. Chiude il quadro derby la sfida tutta sicilianaSiracusa-Trapani. Padroni di casa reduci dallo 0-0 contro il Sicula Leonzio, ospiti alla ricerca del riscatto dopo il ko interno per 2-1 contro il Cosenza.Un derby molto sentito, importante per la vicinanzain classifica delle due formazioni.Trapani al 3° posto con35 punti, Siracusa subito dietro a quota 31, per gli ospiti è l'occasione per riavvicinarsi ai rivali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

.