18-19 Novembre 2017, tutti i derby del weekend

Totti e Peruzzi abbracciati per Gabriele Sandri: inizia così il #DerbyDellaCapitale: tutti i derby del weekend

di Marco Varini

Dopo il weekend di sosta per le Nazionali tornano in campo i club più importanti. Una sosta che ha portato, ai tifosi italiani, la grande delusione della mancata qualificazione degli azzurri al mondiale di Russia 2018. Ma proprio nei confini nazionali ci attende una grande sfida. Domani, ore 18, Roma e Lazio scenderanno in campo per il 149° derby della capitale. Il bilancio vede 53 successi Roma, 38 della Lazio e 57 pareggi. Un match attesissimo, in uno stadio Olimpico quasi sold-out, evento che non si verificava (tolta la parentesi della finale TimCup) dal lontano 2000-2001, quando il derby era una sfida scudetto. Sarà il primo derby senza Francesco Totti, simbolo giallorosso e patrimonio italiano, fatto che rende ancor più particolare questo derby. Non sarà un match-scudetto, ma è un derby molto importante per la classifica, soprattutto in chiave Champions League. Un solo punto divide le due squadre, Lazio 4^ con 28 punti, Roma 5^ a quota 27. I biancocelesti proveranno ad allungare, la Roma cerca il sorpasso.

Sempre domani, ore 20.45, riflettori puntati sulla Spagna, dove andrà in scena il derby di Madrid. Atletico contro Real, Griezmann contro CR7, per un derby attesissimo nella capitale spagnola, con una particolarità: sarà il 1° derby allo stadio Wanda Metropolitano, il nuovo impianto dei Colchoneros dopo l'abbandono del VicenteCalderón. Un derby fondamentale per entrambe, per continuare a sperare nello scudetto. Real e Atletico si trovato infatti al 3° e 4° posto, entrambe a quota 23 punti, a -8 dal Barcellona capolista. Proseguendo il viaggio estero passiamo all'Inghilterra, che sempre domani, ore 13.30, ci offre il "North London Derby" fra Arsenal e Tottenham. Un derby storico, che ha sempre regalato grandi emozioni, con l'Arsenal che proverà a rilanciarsi dopo la sconfitta per 3-1 sul campo del City, e un Tottenham che non vuole allontanarsi dalla vetta. La classifica vede i gunners sesti con 19 punti, Spurs al 3° posto a quota 23, a pari merito con lo United.

Chiudiamo il quadro derby tornando in Italia, più precisamente in LegaPro, che anche in questo weekend offre sfide interessanti. Su tutte il derby pugliese del Girone C, Bisceglie-Monopoli, in campo domani sera ore 20.30. Una sfida attesissima, con una particolarità: sarà infatti il primo derby a livello professionistico, dato che i 34 precedenti si son sempre disputati fra promozione e dilettanti. La classifica vede il Monopoli 5° con 22 punti, Bisceglie 11° a quota 16 pt. Sempre nel Girone C troviamo la sfida tutta calabrese Catanzaro-Cosenza, in campo domenica 19 ore 14.30. Un derby caldissimo da quelle parti, e per questo sarà oggetto di di una bella iniziativa. Al "Ceravolo" saranno presenti infatti alcuni studenti della scuola Zumbini di Cosenza, nell'ambito di un progetto sulla legalità, che interessa anche il modo di vivere lo stadio. La classifica vede le due squadre al 12° e 13° posto, appaiate a quota 15 punti, la vincente stacca i rivali.

Passando al Girone A troviamo il derby toscano Gavorrano-Carrarese, in campo domenica 19 alle 18.30. Una sfida delicata per gli ospiti, reduci da un tour de force che li ha visti affrontare in 7 giorni Alessandria, Pisa e Piacenza. Per il Gavorrano una classifica complicata, che li obbliga a fare punti. Carrarese 8^ con 20 punti, Gavorrano fanalino di coda con soli 7 punti. Chiude il quadro dei derby la sfida tutta veneta tra Vicenza e Mestre, Girone B. Una sfida inizialmente in programma alle 18.30 di domenica 19, che è stata anticipata alle 14.30. Data la vicinanza saranno molti i tifosi del Mestre presenti allo stadio "Romeo Menti", proprio per questo le misure saranno particolari, con molte strade limitrofe chiuse al traffico. Due squadre vicine anche in classifica, divise da un solo punto, Vicenza 12° con 16 punti, Mestre 10° a quota 17.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

.