11-12 Novembre 2017, tutti i derby del weekend

Derby in Puglia e una intera città si ferma

di Marco Varini

È un week-end di sosta per i maggiori campionati. Una sosta importante soprattutto per la nostra Nazionale, impegnata tra stasera e lunedi nel play-off di qualificazione a Russia 2018, avversario la Svezia, ultimo ostacolo sulla strada verso il mondiale. Ma anche in questo fine settimana non mancano i derby, sfide importanti per la classifica ma non solo. Protagonista del weekend è la Lega Pro, che offre tre match interessanti e ricchi di fascino. Si parte Sabato 11 alle 20.30, con la sfida tra Fidelis Andria e Bisceglie, valida per la 14^ giornata del gruppo C. Ci si attende un clima caldo allo stadio "Degli Ulivi", tanto che per l'occasione diverse strade in zona resteranno chiuse al traffico. La Fidelis Andria, reduce dall'1-1 sul campo del Sicula Leonzio, è 17^ in classifica con 9 punti, alla ricerca di un'uscita dalle zone basse. Bisceglie al 12° posto con 15 punti, -2 dalla zona play-off.

Sempre nella serata di sabato è la Campania protagonista di un match ad alta tensione, quello tra Casertana e Paganese, in campo allo stadio "Alberto Pinto" di Caserta, fischio d'inizio ore 20.30. Un match molto sentito da quelle parti, che in passato è stato oggetto di violenti scontri. Una sfida di bassa classifica, ma non per questo meno importante, anzi. Paganese quart'ultima con 10 punti, Casertana nel "terzetto" di coda con Fidelis Andria ed Agrakas, tutte a quota 9. La sfida potrebbe segnare il sorpasso dei padroni di casa o l'uscita degli ospiti dalla zona retrocessione.

Chiudiamo il giro sui derby del weekend con il posticipo del Girone A tra Robur Siena e Pontedera, in campo domenica 12, (ore 20.30), all'Artemio Franchi. La Robur di mister Mignani attraversa un ottimo momento di forma, ed è reduce dal 2-1 di due giorni fa in un altro derby, quello contro la Pistoiese. Il Pontedera arriva invece dal brutto ko interno per 0-3 contro Cuneo. La Robur, 2^ in classifica con 27 punti, è in piena corsa per la promozione, a -5 dal Livorno capolista, (che ha però un match da recuperare). Classifica e situazione diametralmente opposta per il Pontedera, 15° con 12 punti, la zona retrocessione è subito dietro. Per i ragazzi di Maraia un match fondamentale, obiettivo allontanarsi dalla zona calda.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

.