Solite novità e solite esclusioni, l'Italia di Ventura verso Albania e Olanda

Balo e Marchisio ancora ai box: azzurri con Verdi e Politano al posto dell'infortunato Bernardeschi

di Enrico Vitolo

Qualche (piacevole) novità ma anche le solite esclusioni, si può racchiudere così la nuova tornata di convocazioni di Gian Piero Ventura. 25 per la precisione sono gli azzurri chiamati dal c.t. della Nazionale per il doppio impegno di fine marzo quando l’Italia giocherà il 24 (venerdì) a Palermo contro l’Albania nel match valido per le qualificazioni alla Coppa del Mondo del 2018 e poi il 28 (martedì) contro l’Olanda ad Amsterdam per un’amichevole. Occasioni che serviranno ad Alex Meret, Leonardo Spinazzola e Danilo D’Ambrosio per assaporare il mondo azzurro, il portiere della Spal ed i difensori di Atalanta e Inter sono infatti i volti nuovi presenti nell’elenco dei convocati. A questi si aggiungono anche i ritorni di Darmian, Gagliardini e Gabbadiani. Nulla di fare, invece, per Mario Balotelli costretto nuovamente a guardare la Nazionale dalla tv, così come Marchisio (scelta tecnica) e Chiellini (infortunio).

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Spal) - Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Matteo Darmian (Manchester United), Danilo D'Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Milan), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta), Davide Zappacosta (Torino).

Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain) - Esterni: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Antonio Candreva (Inter), Lorenzo Insigne (Napoli), Nicola Sansone (Villarreal) - Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), EderCitadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).