Messi, Falcao e...Immobile, sono loro i top bomber di inizio Ottobre

Attaccanti in doppia cifra 2017-18: Messi è normale! Ma c'è anche Ciro Immobile...

di Enrico Vitolo

C’è un argentino, un colombiano ed un italiano. No, non è la classica barzelletta pronta a farvi ridere. Al massimo esultereste. Soprattutto se siete tifosi di Barcellona, Monaco e Lazio. Perché? Ve lo spieghiamo subito. In queste tre squadre ci sono i calciatori più prolifici dei top campionati europei di questo inizio di stagione. Pardon, volevamo dire bomber. Se volete potete scegliere anche tra goleador e attaccanti di razza. Ma cambierebbe poco. Anzi nulla. Per descriverli basta un nome ed un cognome: Lionel Messi, Radamel Falcao e Ciro Immobile. Ognuno con le sue caratteristiche, ma tutti con lo stesso fiuto del gol. Che in questo momento sta letteralmente facendo le fortune delle loro squadre. Ad essere onesti non è neppure una grossa novità, specialmente se si parla della pulce. L’argentino non vuole per nessun motivo al mondo smettere di sorprendere, sono già 11 i gol messi a segno nelle prime 7 partite de La Liga (a referto anche 3 assist). Uno score che tradotto vuol dire 14 punti in classifica per i blaugrana. Ed il Real non può far altro che sperare.

Stesso rendimento anche per Falcao che in quel di Montecarlo sta invece cercando di riprendersi tutte le rivincite di cui aveva bisogno dopo i tanti infortuni e le tante panchine collezionate in Inghilterra.

Ed infine ecco Immobile che nella Capitale è di fatto rinato. Anzi, le cose non fanno altro che migliorare rispetto ai tempi belli del passato. Per l’azzurro sono 9 i centri realizzati fino a questo momento e 12 i punti messi nella cassaforte della Lazio. Numeri impressionanti, che soltanto la sosta per la Nazionali poteva fermare. Forse. Già, perché per tutti e tre il compito ora è quello di trascinare il proprio paese verso il Mondiale.