Mercato italiano, le trattative che bollono ma non decollano

Bernardeschi e gli altri, gli Incompiuti del mercato di Luglio

di Enrico Vitolo

Neppure Iva Zanicchi ed il suo “Ok, il prezzo è giusto!” riuscirebbero a convincere i presidenti, di qualsiasi società, ad accettare la prima offerta ricevuta per un proprio calciatore. Ad essere onesti delle volte neppure la seconda, in alcuni casi addirittura la terza. Ma sì sa, il calciomercato è anche questo. Soprattutto questo. Dove può accadere tutto e il contrario di tutto, anche in sole poche ore. Dove bisogna trepidare prima di poter mettere la firma sull’attesissimo contratto che a quel punto andrà solo depositato in Lega. In tanti, in queste ultime settimane, lo stanno appurando sulla propria pelle. Ma fa parte del gioco. Un esempio? Facile, perché sono effettivamente diversi. Biglia, Bernardeschi, Zapata e Defrel, solo per farne qualcuno.Tutti pronti, anzi desiderosi, di salutare il passato e tuffarsi in un presente totalmente differente. Tinto di ben altri colori. Gli unici da voler indossare, gli unici capaci di farti sentire nuovamente protagonista. Un po' come quando nella nota trasmissione di Mediaset si cercava di far fermare la ruota sul numero “100”: in quel caso voleva dire assicurarsi 1.000.000 di lire, nel calciomercato invece le prestazioni di un calciatore.Ma per il momento non si può far altro che aspettare, vivendo in mezzo a proposte rifiutate e controproposte rilanciate. Le stesse che a conti fatti stanno entusiasmando l’ennesima estate italiana, aspettando poi di capire se alla fine il prezzo stabilito sarà davvero quello giusto.

Al top della vicenda in ogni caso c’è Pierre Aubameyang: entro venerdì saprà se andrà a giocare in Cina al Tianjin, oppure se…Il Milan ci spera, ma ad occhio e croce ha tutte le sembianze di una trattativa impossibile, a meno che dopo le uscite di Kucka e Poli il mercato rossonero in uscite non decolli ulteriormente. Come i fratelli Willy e Catilina, anche Pierre ha un certo passato rossonero soprattutto a livello di giovanili. Qualcosa potrebbe anche bollire in pentola, ma non si sa bene cosa…..