La Juventus e l'ultimo problema, la conta degli Scudetti

Juventus, almeno ci provi: dica 33

di Carmelo Catania

La Juventus è campione d’Italia per la sesta volta consecutiva, questa la frase impeccabile, la più gettonata dagli organi di stampa italiani. Giusto rimarcarlo, nessuno in Italia ci era mai riuscito. Ma non è che forse a qualcuno veniva scomodo dire il numero ufficiale di Scudetti vinti dalla Vecchia Signora? Si perché i due scudetti revocati (il secondo assegnato d’ufficio all’Inter) nel 2005 e il 2006 fanno ancora rumore e ad oggi si portano dietro ancora polemiche e luoghi comuni. Che i tifosi juventini si sentano loro quei due scudetti è giusto e legittimo, ma la stampa nostrana e soprattutto gli organi ufficiali italiani non devono avere timore e paura nel dichiarare che ieri la Juventus ha conquistato il suo 33° scudetto della storia.

Da Tuttosport che scrive apertamente di 35° scudetto, passando per altre testate che evitano di menzionare il numero di scudetti vinti parlando di sesto titolo consecutivo, cogliendo così due piccioni con una fava. Anche la pagina ufficiale della Serie A TIM evita di menzionare il numero di titoli vinti e la stessa cosa fa Sky Sport. Chi invece ha il coraggio e l’onesta di scrivere il numero esatto viene inondato di insulti da parte di tifosi juventini. Anche tra colleghi giornalisti si accendono gli animi minacciando querele.Signori e signori, questa è l’italia oggi. Dove per non inimicarsi una fetta di pubblico si preferisce fare il maquillage alla realtà ufficiale.