Il 2017 è del Napoli, nel 2018 il nuovo conteggio dei punti

Platonico ma esiste: il primato del Napoli nel 2017, più punti di tutti, anche della Juventus

di Enrico Vitolo

Primo Napoli, seconda Juventus. Detto così chiunque risponderebbe che si sta parlando della classifica attuale di serie A. Ed invece no. O quantomeno non del tutto. Perché vero è che gli scenari alla fine del girone di andata sono esattamente questi, ma nel caso specifico l’attenzione è rivolta alla classifica dell’anno solare. Con 99 punti, infatti, i partenopei di Maurizio Sarri sono stati in assoluto i migliori del 2017: 31 vittorie, 6 pareggi e solamente 2 sconfitte. Ma anche miglior attacco con 96 gol realizzati e seconda miglior difesa con sole 31 reti in cassate. Lo Scudetto, però, continua a non arrivare, almeno per il momento. Ora toccherà al 2018 dare le risposte in tal senso. Juventus permettendo.

I bianconeri continuano ad essere la rivale numero uno del Napoli, lo sono ormai da tempo ed i 96 punti totalizzati negli ultimi dodici mesi lo confermano in modo inequivocabile. Neppure gli 88 punti della Roma, che sono indubbiamente tanti, sono bastati per trovare concretamente la terza incomoda in serie A. Inutile, poi, parlare di tutte le altre che già da qualche tempo disputano un campionato a parte. I numeri di fatto sono semplicemente lo specchio delle ultime stagioni. A 73 si sono fermate Lazio e Inter, a 67 è arrivata l’Atalanta, a 60 la Fiorentina a 55 la Sampdoria e il Milan, a 50 il Torino e il Sassuolo, a 47 invece l’Udinese rinata nel recente passato con la cura Massimo Oddo. In coda, invece, spazio all’Empoli con i suoi 18 punti, al Palermo con 16, alla Spal con 15, al Verona con 13, al Pescara con 9 e al Benevento con 4. Neppure il tempo di fare i calcoli che tutto questo può essere considerato già il passato, dal prossimo week-end infatti al via il nuovo conteggio.

 

 

 

 

 

.