Bologna-Spal, e la Serie A fa il pieno di Storia

Bologna-Spal: la Storia dice molto, ma nei derby il più importante è sempre il prossimo

di Valentino Cesarini

20 novembre 1994: l’ultimo precedente in gare ufficiali fra Bologna e Spal. Il derby emiliano torna a giocarsi al Dall’Ara a distanza di 23 anni dall’ultima volta. Quel giorno si giocava la 12esima giornata d’andata del campionato di Serie C1. I padroni di casa si imposero per 2 a 0 grazie alle reti di Olivares e Savi, riscattandosi in parte della sconfitta subita pochi mesi prima nei play-off. Proprio così, perché il 5 giugno 1994 in un Dall’Ara stracolmo di gente e colorato con bandiere e sciarpe, Bologna e Spal, si giocavano l’accesso alla finalissima play-off di Serie C1. La Spal riuscì nell’impresa di espugnare 2 a 0 il campo del Bologna grazie ad una punizione di Zamuner dopo appena quattro minuti, replicata nel finale dal raddoppio di Olivares. Il ritorno, inutile fu il successo dei rossoblù, per 1 a 0, ma la Spal si fermò in finale con il Como. Bologna e Spal adesso si ritrovano in serie A. L’ultima volta nella massima serie risale a più di mezzo secolo fa. Era un altro calcio, un altro mondo. 12 novembre 1967 Il Bologna passa al 21’ con Pasciutti, ma al 23’ Parola pareggia. Prima del riposo, Tentorio su rigore, riporta avanti i padroni di casa. Nella ripresa è ancora Domenico parola a firmare il 2 a 2. Quando il match sembrava chiudersi in parità ecco al minuto 89’ il guizzo di Giovanni Brenna, che beffa Vavassori e regala la vittoria ai ragazzi di Francesco Petagna.

Come arrivano le due squadre al nuovo appuntamento del 2017?

Il Bologna in casa su tre gare ha pareggiato con Inter e Torino, ma ha perso malamente con il Napoli. La Spal, lontano dal Mazza, ha colto un pari all’Olimpico contro la Lazio nella prima giornata, ma poi ha perso due volte a Milano, contro Inter e Milan. Difficile fare un pronostico: il Bologna parte sulla carta leggermente avvantaggiato perché in classifica ha 6 punti in più dei ferraresi (11 a 5), ma un derby è sempre un derby e come tale è difficile fare pronostici.