Come sempre è derby, i risultatisti stanno con allegri, i prestazionisti con Sarri

Il derby "intellettuale" Sarri-Allegri

di Stefano Sorce

Il Napoli di Maurizio Sarri e la Juventus di Massimiliano Allegri stanno volando. Le due squadre, da sempre rivali, sono in testa alla classifica con 15 punti dopo 5 gare di campionato. Il calcio di Sarri, dedito maggiormente allo spettacolo, sta stupendo l’Europa con prestazioni di assoluto livello. La Juventus di Allegri, come spesso accade, bada più alla sostanza ed alla concretezza, alimentando il dibattito sulla questione che nel calcio sembra riproporsi spesso: meglio lo spettacolo e la prestazione oppure l’intensità, l’organizzazione ed il pragmatismo?

Napoli: il Mago Sarri - Lo strapotere calcistico del Napoli sta spaventando le avversarie della squadra di Sarri. La vittoria in rimonta per 4 a 1 sul campo della Lazio sembra aver lasciato il segno su questo campionato. Un successo netto favorito certamente dagli infortuni che hanno falcidiato la Lazio durante i 90 minuti, ma frutto anche di un gioco corale che lascia a bocca aperta. I paragoni si sprecano ( Sarri – Sacchi, Mertens – Maradona ) e l’entusiasmo intorno al Napoli può spingere questa squadra, dopo tanti anni, verso la vittoria finale nel massimo campionato italiano di calcio.

Juventus: il Professor Allegri - La Juventus, reduce dalla vittoria casalinga contro la Fiorentina, appaia il Napoli in testa alla classifica. Una rete di Mandzukic ha dato la vittoria alla squadra di Allegri, che sembra faticare più del dovuto in questo inizio di stagione. Una difesa a tratti in affanno ed una manovra di gioco poca fluida sono i capi di accusa rivolti al tecnico toscano, alle prese anche con la pessima condizione fisica di Higuain. Il calcio di Allegri lo conosciamo, stiamo parlando di un’intensità agonistica fuori dal comune, organizzazione di gioco e soprattutto massimo risultato con il minimo sforzo, a discapito soprattutto dello spettacolo ( Dybala a parte ).

Calcio “champagne” del Napoli di Sarri o calcio “funzionale” della Juventus di Allegri? Il dibattito continua….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

.